Sei in: Home

  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò

 

ULTIMI BANDI DI GARA - CONCORSI - GARE D'APPALTO

Bando Sac Arneo/Costa Ginepri sistema creatività innovazione. Avviso seduta pubblica gara 9.12.14            Bando Sac Arneo Costa Ginepri servizi monitoraggio.Avviso Seduta pubblica 9.12.14            Bando allestimento spazi torre nova. 9 dicembre apertura offerta economica.            Bando Sac Arneo/Costa Ginepri per sistema mobilità sostenibile            Bando Sac Arneo/Costa dei Ginepri per forniture, attività, interventi potenziamento culturale            Bando gara Torre Nova: apertura offerte 25 novembre ore 10.00            Bando Sac Arneo Costa Ginepri: potenziamento informativo dei beni attrattori            Bando Sac appalto servizi monitoraggio.            Bando Sac Appalto servizi sistema della creatività e innovazione            Avviso pubblico lavoro minimo di cittadinanza

Separazioni e divorzi: le novità.
Scritto da U.R.P.   
lunedì 22 dicembre 2014

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 19 dicembre 2014 

Separazioni e divorzi: le novità introdotte dalla legge 162/2014
Importanti novità in materia di separazioni e divorzi.

È entrata in vigore il giorno 11 novembre 2014 la legge 162/2014 (conversione del decreto legge 132/2014) che ha ad oggetto “Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile”.
La legge introduce diversi istituti volti alla cosiddetta degiursdizionalizzazione del contenzioso civile: si tratta della possibilità di spostare la competenza da un giudice ad un altro organo non giudiziario, perlopiù amministrativo. Il governo centrale punta a rendere sempre più veloce e snello il processo civile, riducendo il carico di lavoro dei giudici e favorendo negoziazioni e arbitrati. In questo modo sarà possibile intervenire anche per ridurre le cause civili arretrate e evitare intoppi che sono all’ordine del giorno.
In particolare la legge 162/2014 prevede nuove modalità per la separazione dei coniugi, per il divorzio e per la modifica delle condizioni di separazione e divorzio, ricorrendo a strumenti alternativi per la risoluzione delle controversie.
I presupposti per la richiesta di divorzio, previsti dalla legge 898/1970, rimangono invariati.


Leggi tutto...
 
Erosione costiera: incontro a Bari per programmare interventi.
Scritto da U.R.P.   
venerdì 19 dicembre 2014

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 19 dicembre 2014

Erosione costiera: un incontro per programmare gli interventi

 Si è tenuta a Bari, lo scorso 16 dicembre, una riunione presso la sala consiliare della Regione Puglia per discutere degli interventi da mettere in atto per contrastare il fenomeno dell’erosione costiera e  salvaguardare le coste pugliesi .
Presenti all’incontro Giovanni Introna, presidente del consiglio regionale, Giovanni Giannini, assessore regionale ai lavori pubblici, Antonio Di Santo, segretario generale dell’Autorità di Bacino della Puglia, Giovanni De Tullio, ammiraglio della Capitaneria di Bari, Giovanni Vitofrancesco dirigente regionale del settore Demanio Marittimo, Gianluca Formisano, dirigente regionale del Servizio Difesa del Suolo e Lucia Di Lauro dirigente regionale dei lavori pubblici. Presenti anche rappresentanti delle Capitanerie di Porto della Puglia e i sindaci o loro delegati dei 64 comuni costieri. Per il comune di Nardò hanno partecipato l’assessore ai lavori pubblici Antonio Filograna  e Antonella Fiorentino del settore ambiente dell’ufficio demanio.
Dall’incontro è emersa la necessità di un’azione sinergica tra tutte le parti coinvolte, dai comuni alla regione, dall’autorità di Bacino alla Capitaneria di Porto, per tutelare le coste e garantire la sicurezza degli utenti. Analizzare sin da ora la situazione, permette di poter programmare, in tempi utili, gli interventi da realizzare prima dell’avvio della stagione estiva. Occorrono verifiche costanti e puntuali su tutta la costa, e soprattutto su quei tratti che ospitano stabilimenti balneari che, possono aver contribuito al fenomeno dell’erosione costiera.
Nei prossimi giorni, l’Autorità di Bacino inoltrerà a tutti i comuni costieri della regione, uno studio accurato, che contiene le linee guida a cui dovranno adeguarsi i progetti per la messa in sicurezza dei tratti costieri critici.
Il comune di Nardò, già in passato, ha redatto dei progetti per la messa in sicurezza della propria costa, tra cui ad esempio il progetto  di consolidamento del Costone Roccioso di Santa Caterina. Già realizzati alcuni interventi finalizzati alla sistemazione e all’adeguamento della rete di accessi a mare lungo il tratto Santa Maria al Bagno - Santa Caterina. Intanto gli uffici competenti continuano le attività di monitoraggio per rilevare la principali criticità sulla costa neritina.

 

 

 
Imprenditore salentino si ribella al racket: apprezzamento e vicinananza dal sindaco Risi.
Scritto da U.R.P.   
venerdì 19 dicembre 2014

Città di Nardò Staff del Sindaco Comunicato stampa del 18 dicembre 2014
Imprenditore salentino si ribella al racket. Dichiarazioni del sindaco Marcello Risi 
Esprimo vicinanza a nome mio personale e a nome dell’amministrazione comunale di Nardò all’imprenditore che rifiutando una richiesta estorsiva ha denunciato gli autori del reato, senza lasciarsi intimidire dalle minacce. Esprimo, inoltre, l’apprezzamento alle Forze dell’ordine e alla Squadra Mobile di Lecce, guidata dalla dott.ssa Sabrina Manzone, per aver tempestivamente agito, con scrupolo e professionalità, a tutela dell’impresa minacciata. Il racket dell’estorsione si combatte e si sconfigge in un solo modo: con l’immediata denuncia degli estorsori.  Tutte le istituzioni, in particolare nella difficile fase che attraversiamo, devono garantire la massima tutela e la massima protezione alle imprese. Se dovessero verificarsi fatti di estorsione nella nostra città , l’amministrazione comunale valuterà anche la costituzione di parte civile contro i presunti autori”.

 
Natale nel borgo: giovedì 18 concerto Chiesa B.V. del Carmelo
Scritto da U.R.P.   
giovedì 18 dicembre 2014

Ufficio stampa Natale nel Borgo edizione 2014 I concerti nelle Chiese

 

Secondo appuntamento 18 dicembre 2014 ore 20.00
Chiesa B.V. del Carmelo  “L’Avvento”Giancarlo Paglialunga, Giulio Bianco e Rocco Nigro
Secondo appuntamento giovedì 18  dicembre ore 20.00,  presso la Chiesa B.V. del Carmelo con la rassegna  “Natale nel Borgo” organizzata dal Comune di Nardò,  Assessorato al Turismo, per animare il centro storico della città nel periodo delle festività natalizie. Novità della nuova edizione l’inserimento della narrazione orale con brani di lettura sui  temi :”La Profezia “ ( domani sera alla Chiesa dell’Immacolata);  “L’Avvento” ( il 18 dicembre  Chiesa B.V. del Carmelo) ;” La Vigilia” ( il 23 dicembre alla Chiesa di San Giuseppe) ; “ Venite Adoriamo” ( il 26 dicembre alla Chiesa Sant’Antonio da Padova);  “ Happy day” ( il 30 dicembre Basilica Cattedrale ) e “La Stella cometa” ( il 4 gennaio 2015 alla Chiesa di San Domenico.
Dopo la Profezia dello scorso 11 dicembre, sarà dunque l’Avvento il liet motive della serata di parole e musica. La lettura dei brani è affidata alle voci di Maria Grazia Sodero e Stefania Dell’Anna.
Il concerto vede la formazione di due musicisti Neretini Doc da sei tour in Nord America che negli ultimi 2 anni hanno incontrano un eclettico fisarmonicista e compositore di musica per film e cortometraggi. Si tratta di  Giancarlo Paglialunga, Giulio Bianco e Rocco Nigro che portano in scena un viaggio che passa dalla tradizione piu’ antica dei canti religiosi e di questua, alle composizioni più’ moderne per Zampogna e Orchestra, senza tralasciare i grandi classici della tradizione Natalizia come “Quando Nascette Nino” e “Tu scendi dalle stelle”. Lo spettacolo, un intreccio senza tempo di antico e moderno, accosta le note classiche della” Ninna Nanna”di  Brahms, ai canti neretini di Tora Marzo, citando trai tanti anche Piero Ricci ed Ennio Morricone.


 
Presentato al MAUS il Calendario 2015 illustrato con i pesci fossili di Nardò
Scritto da U.R.P.   
giovedì 18 dicembre 2014
Città di Nardò Ufficio stampa

Presentato martedì 16 a Lecce presso il MAUS (Museo dell'Ambiente dell'Università del Salento - Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali) il Calendario 2015 illustrato con i Pesci Fossili di Nardò

Alcune copie del Calendario verranno distribuite proprio in occasione dell'inaugurazione dell' Acquario di Santa Maria al Bagno, prevista per il prossimo 30 Gennaio.

E’ stato presentato ieri, martedi 16 dicembre 2014, presso il MAUS (Museo dell'Ambiente dell'Università del Salento - Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali), a cura del Prof. Genuario Belmonte, il Calendario 2015 illustrato con i Pesci Fossili di Nardò.

Il Calendario rappresenta un sunto di un lavoro di ricerca nato dall'interazione tra MAUS, Università del Salento, Agilexsrl, e CTMA Consorzio di Ricerca sul progetto 'Easy Perception Lab'.

vai in Leggi tutto
Leggi tutto...
 
Avviso di variante al PRG approvata con deliberazione C.C. n° 143/27.11.14.
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 17 dicembre 2014
Il Dirigente dell'Area Funzionale II rende noto che il Comune ha approvato la deliberazopme n° 143 del 27.11.14 relativa a Variante al P.R.G. . www.comune.nardo.le.it/file/avviso variante prg.PDF
 
Presepe vivente a S. Caterina
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 17 dicembre 2014

 
Presepe vivente a Nardò "Natale all'ombra del Barocco". Inaugurazione lunedì 22 dicembre ore 10.00
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 17 dicembre 2014
Lunedì 22 dicembre ore 10,00 inaugurazione prima Edizione del presepe vivente "Natale all'ombra del barocco" .
Sarà il Sindaco Avv.Marcello Risi a tagliare il nastro alla presenza di S.E. Mons.Fernando Filograna, Vescovo della Diocesi Nardò e Gallipoli , e dell' assessore alla cultura Dr.Mino Natalizio e al turismo Avv.Maurizio Leuzzi.  e presentare agli studenti della Città di ogni ordine. Iniziativa a cura della Pro Loco di Nardò in collaborazione e con il patrocinio dell'amministrazione .
Degustazione di pettole, pucce e castagne . Giorni 25, 26 e 28 dicembre, 1 e 6 gennaio 2015 dalle ore 18,00 alle ore 21,00.
 
Inaugurazione nuovo IAT Piazza Salandra: venerdì 19 ore 18.00
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 17 dicembre 2014


 

Venerdi 19 dicembre 2014 alle ore 18.00
Si terrà venerdi 19 dicembre 2014 alle ore 18.00 l'inaugurazione del nuovo Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica presso il Sedile di Piazza Salandra, completamente riqualificato negli arredi e negli allestimenti, nell'ambito degli interventi di restyling della rete IAT regionale realizzati e coordinati da Pugliapromozione.
La gestione dell'Ufficio IAT è affidata allo staff di Turismo d'Autore srls, guidato da Gabriella Battaglia e Antonio Micali.
 
 
Da oggi i buoni relativi alla Social Card 2014.
Scritto da U.R.P.   
martedì 16 dicembre 2014

Città di Nardò  Ufficio stampa

Dal 16 dicembre saranno consegnati i buoni relativi alla Social Card 2014.

Arrivano i primi 80 euro della “Social Family Card” per 493   famiglie che stanno attraversando un particolare momento di difficoltà economica

Saranno consegnate a partire da domani, 16 dicembre 2014, presso l’assessorato ai Servizi Sociali di Piazza San Pietro,i Buoni relativi alla Social Card a tutti i  493 aventi diritto per un valore iniziale di 80 euro. Lo ha comunicato l’assessore ai Servizi sociali, Carlo Falangone, che ha spiegato come le somme residue per raggiungere gli importi massimi di 150 e 300 euro della Social Card   saranno devolute agli aventi diritto nel mese di gennaio 2015. I buoni spesapotranno essere utilizzati nei dieci esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa. La card potrà essere utilizzata anche presso la Farmacia comunale. La validità della social Card è di sei mesi a partire dal rilascio. Alla Card, come da regolamento, hanno diritto:
Cittadini che vivono soli: valore della Card, 150 Euro

Famiglie senza figli: valore della Card, 200 Euro
Famiglie residenti con uno o più figli a carico: valore della card 300 Euro.

E’ necessario poi essere residenti a Nardò da almeno un anno ed avere una soglia I.S.E.E. del nucleo pari o inferiore a 5 mila Euro.La graduatoria delle richieste è  stilata in ordine crescente dei valori I.S.E.E. dichiarati dagli aventi diritto con precedenza, a parità di valore I.S.E.E., per i nuclei con un numero superiore di figli.  A parità di indicatori I.S.E.E. e numero di figli si procede al sorteggio. L’importo stanziato dall’amministrazione per coprire l’intera operazione è di 100 mila euro.  Per ora impegnati 40 mila euro. I restanti 60 saranno impegnati nel bilancio 2015.

 

 

 

 

 

 

 


 
Eletto il nuovo Presidente della Commissione di Controllo e Garanzia.
Scritto da U.R.P.   
martedì 16 dicembre 2014

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 15 dicembre 2014 

Elezione nuovo Presidente della Commissione Controllo e Garanzia
Il consigliere comunale Giuseppe Mellone è stato eletto Presidente della Commissione Controllo e Garanzia, subentrando al dimissionario Alessandro Presta.
La presidenza della commissione è riservata, per regolamento, ad un esponente della minoranza.

 


 
Piano Urbanistico Esecutivo PUE. Approvazione definitiva deliberazioni 133-134/10.11.14
Scritto da U.R.P.   
lunedì 15 dicembre 2014
Piano urbanistico Esecutivo PUE Comparti 74 e 75 del PRG vigente. Approvazione definitiva di cui alle deliberazioni nn. 133-134 del 10.11.14. www.comune.nardo.le.it/file/DelCC_2014_133_v5.pdfwww.comune.nardo.le.it/file/DelCC_2014_134_v4.pdf
 
Piano coste e concessioni stabilimenti balneari: dichiarazioni del sindaco.
Scritto da U.R.P.   
lunedì 15 dicembre 2014

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 14 dicembre 2014 
Risi: “Stabilimenti balneari: per il nostro comune è un’occasione storica
Si trascrivono le dichiarazioni del sindaco Marcello Risi rilasciate alla Gazzetta del Mezzogiorno, oggi in edicola, sul Piano delle coste e la concessione di nuovi stabilimenti balneari.

L’orientamento di Tar e Consiglio di Stato agevola l’attività dei comuni,  i quali possono avviare l’iter finalizzato alla concessione di stabilimenti balneari senza essere legati a lungaggini di un procedimento abbastanza complesso. D’altra parte, per il comune di Nardò, tutto è reso più semplice dal fatto che i tecnici comunali hanno già redatto le tavole del Piano comunale delle coste e questo ci consente di valutare le domande potendo contare su un lavoro di pianificazione già avanzato. Naturalmente, come prevede la stessa legge regionale, le concessioni saranno rilasciate al termine di una procedura di evidenza pubblica con valutazioni comparative fondate su criteri oggettivi. Il comune darà ampia pubblicità a tutti i provvedimenti che saranno adottati. Per le prospettive della nostra comunità è un’occasione storica e siamo pronti a mettere a frutto l’enorme lavoro che l’amministrazione ha svolto in questi tre anni”.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 18 di 1799