Sei in: Home

  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò

 

ULTIMI BANDI DI GARA - CONCORSI - GARE D'APPALTO

Gara SAC - potenziamento culturale: II seduta pubblica 24.02.15.            Gestione bar area mercatale: al via procedura per affidamento. Domande entro 4/3/15 h. 12.00            Lavori adeguamento Museo del Mare - Aggiudizazione definitiva            Assistenza domiciliare in favore utenti INPS            Esiti gare Sac            Avviso pubblico affidamento in concessione servizi area mercatale            Albo famiglie affidatarie minori            Concorso idee creazione marchio Nardò Città d'Arte            Avviso pubblico per elenchi professionisti per pianificatore PUG            Avviso pubblicazione deliberazione variante urbanistica al P.R.G. vigente

Nardò aderisce al progetto In Vitro per promozione della lettura
Scritto da U.R.P.   
giovedì 26 febbraio 2015

Il Comune di Nardò aderisce al progetto In Vitro, intenso ed innovativo programma di promozione della lettura in età prescolare, promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Centro per il libro e la lettura

 Per sabato 28 febbraio organizza presso la Biblioteca Comunale Vergari, alle ore 10,30, una grande festa dell’accoglienza

Ai 221 bambini nati nel 2014 sarà donato un kit  contenente 2 libri e materiale informativo del progetto medesimo

Leggi tutto...
 
Piscina coperta: via libera della Giunta Comunale.
Scritto da U.R.P.   
giovedì 26 febbraio 2015

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 25 febbraio 2015 

La giunta comunale ha dato il via libera alla realizzazione di una piscina da parte della società ICOS Sporting Club srl su un terreno privato in adiacenza  al complesso sportivo “Polivalente”. Il progetto di massima prevede la realizzazione di una piscina semiolimpionica a sei corsie, di una vasca di ambientamento a tre corsie, con tribuna spettatori, palestra per la preparazione atletica ed il recupero funzionale motorio. L’impianto sportivo insiste su un’area di estensione pari a circa 11.000 metri quadri. La ICOS Sporting Club srl gestirà la struttura in regime di convenzione . Il comune realizzerà le opere di urbanizzazione primaria per un importo stimato di circa 400.000 euro.


 
Il Berretto a Sonagli: giovedì 5 marzo a Teatro Comunale.
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 25 febbraio 2015

 
Condotta sottomarina: verbale della riunione tenutasi a Bari presso uffici regionali.
Scritto da U.R.P.   
martedì 24 febbraio 2015

Si trasmette il verbale della riunione tenutasi a Bari, presso la Regione Puglia, sulla condotta sottomarina. Marcello Risi

www.comune.nardo.le.it/file/nardo porto cesare 23_2_15.pdf
 
Polo Museale Neritino: lavori in corso.
Scritto da U.R.P.   
lunedì 23 febbraio 2015

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 23 febbraio 2015

 Polo Museale Neritino: lavori in corso
Continuano gli interventi dell'Amministrazione Comunale per concretizzare l'istituzione del Polo Museale Neritino quale nodo attrattore per lo sviluppo culturale e turistico della nostra città. Infatti, nei giorni scorsi sono stati emanati dalla giunta e dagli uffici comunali due importanti atti. Il primo riguarda l'aggiudicazione definitiva dei lavori di adeguamento e ristrutturazione del Museo del Mare di via Marinai d'Italia, che saranno coordinati dall’assessore ai lavori pubblici Antonio Filograna. Il secondo interessa l'approvazione del progetto esecutivo di "Recupero e Valorizzazione di una parte del Castello degli Acquaviva da destinare a contenitore culturale". Il Museo del Mare sarà destinato alla musealizzazione di reperti archeologi recuperati dai nostri fondali marini, nonché a laboratorio di restauro degli stessi ritrovamenti sottomarini; mentre gli ambienti da recuperare nel Castello degli Acquaviva dovrebbero ospitare anche l'Archeologia Urbana di Nardò (romana e messapica). “Facendo un sunto dello stato di attuazione del Polo Museale Neritino - dichiara l'Assessore alle Politiche Culturali e Comunitarie Mino Natalizio - oltre al Museo della Memoria e dell'Accoglienza e all’Acquario Marino, entro la prossima estate aprirà i battenti, presso il ristrutturato Chiostro di S. Antonio (da non confondere con la sala convegni), il Museo della Preistoria. E sempre entro la bella stagione, potrebbero essere attuati interventi per una migliore fruizione dell'Ecomuseo diffuso dell'Archeologia Costiera di Nardò (per cui è stata inoltrata nei giorni scorsi istanza di riconoscimento regionale). Sul fronte delle realtà Museali private (Museo della Civiltà Contadina e il Museo Archeologico dei Ragazzi), invece, nelle prossime settimane potrebbero essere definiti i relativi protocolli d'intesa per dare il via alla sinergia pubblico - privato prevista nel progetto dell’istituendo Polo Mussale Neritino”. 
“Stiamo procedendo spediti - affermano il sindaco Marcello Risi e il vicesindaco Carlo Falangone - per realizzare l'ambizioso progetto del Polo Museale Neritino entro il 2015, nella consapevolezza che questa importante realtà culturale rappresenterà uno degli assi trainanti dello sviluppo anche economico del nostro territorio”.

 


 
Finanziato all'Ambito 3 di Nardò il PAC Anziani non autosufficienti.
Scritto da U.R.P.   
lunedì 23 febbraio 2015

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 21 febbraio 2015

Finanziato all’Ambito Territoriale n° 3 di Nardò il PAC Anziani non autosufficienti.  È stata erogata la prima tranche del finanziamento del programma ministeriale PAC (Piano Azione e Coesione) che ammonta a euro 758.944,00. Tale somma è stata assegnata all’Ambito Territoriale n° 3 di cui fanno parte i Comuni di Nardò-Comune capofila, Copertino, Galatone, Leverano, Porto Cesareo e Seclì.
Ad annunciarlo è stato il vicesindaco Carlo Falangone, Presidente del Coordinamento Istituzionale dell’ Ambito e Assessore ai Servizi Sociali del Comune capofila.
Il progetto prevede interventi a favore degli anziani non autosufficienti e nello specifico servirà a garantire per tutto il 2015 prestazioni di assistenza domiciliare socio-assistenziale integrata all’assistenza socio-sanitaria (ADI) e prestazioni di assistenza domiciliare non integrata a quella socio-sanitaria (SAD) agli anziani residenti nei Comuni dell’Ambito che ne fanno richiesta.
L’importo di euro 351.518,77 è stato stanziato per l’erogazione di 18.586 ore di prestazioni assistenziali domiciliari integrata con l’UVM del Distretto socio-sanitario di Nardò destinate a circa 50 utenti che si andranno ad aggiungere ai 50 già a carico all’Ambito; euro 267.425,23 andranno invece a finanziare l’erogazione di 13.957 ore per le prestazioni di assistenza domiciliare di tipo sociale da destinare a circa 55 utenti ultra 65enni in condizione di non autosufficienza ma che non hanno necessità di assistenza di tipo medico che si vanno ad aggiungere ai 55 che già usufruiscono del servizio.
A questi due interventi viene aggiunta la spesa di euro 140.000,00 per il potenziamento degli sportelli PUA (porta unica di accesso) per la presa in carico degli anziani non autosufficienti. Lo scopo di questo intervento è quello di potenziare, attraverso l’utilizzo delle risorse PAC, la PUA dell’intero territorio, attraverso il reclutamento di n° 8 assistenti sociali (già selezionate attraverso una selezione pubblica per titoli e colloqui) con un impegno di 20 ore settimanali. Le suddette unità avranno i collegamenti con la ASL per la presa in carico in UVM, il monitoraggio degli interventi e i collegamenti operativi affidati ai servizi.
Si tratta di un risultato importante - ha dichiarato Carlo Falangone - che abbiamo concretizzato grazie all’impegno congiunto dell’Ufficio di Piano e del Distretto socio-sanitario. Sono risorse preziosissime che ci vengono dal Ministero dell’Interno e che in un momento di crisi economico-sociale così profonda sono una boccata di ossigeno per alleviare le famiglie dai tanti problemi e sofferenze di cui si fanno carico per accudire gli anziani non autosufficienti soprattutto gli ultra 65enni affetti da patologie croniche che sono nelle proprie abitazioni. Inoltre con questi interventi possiamo anche dare una risposta occupazionale al territorio visto che, oltre all’assunzione delle 8 Assistenti Sociali saranno utilizzati 27 operatori socio-sanitari (O.S.S) che verranno impegnati nell’assistenza domiciliare, di tipo sociale e socio-assistenziale”.
Intanto l’Ufficio sta già provvedendo alla predisposizione di un bando unico (ADI e SAD) per affidare il servizio.

 

.

 

 


 
Gara SAC - potenziamento culturale: II seduta pubblica 24.02.15.
Scritto da U.R.P.   
giovedì 19 febbraio 2015
www.comune.nardo.le.it/file/avviso x web Comune 2^ seduta pubblica.pdf
Martedì 24 febbraio 2015, alle ore 9.00, presso una sala aperta al pubblico della sede municipale, sarà effettuata la SECONDA seduta pubblica delle operazioni di gara per l’appalto "SAC Arneo e Costa dei Ginepri Appalto di forniture, attività e interventi di potenziamento culturale".
 
Un sms per dire no a droga e bullismo: iniziativa del Min. Interno
Scritto da U.R.P.   
giovedì 19 febbraio 2015

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 18 febbraio 2015  

Un sms per dire no a droga e bullismo È partita anche nella provincia di Lecce l’iniziativa del Ministero dell’Interno “Un sms per dire no a droga e bullismo”.
Inviando un “messaggino” al numero 43002, sarà possibile segnalare episodi di bullismo e casi di spaccio o consumo di sostanze stupefacenti, soprattutto nei pressi o all’interno delle scuole. Un utile strumento nelle mani di tutti i cittadini e in particolar modo di studenti, genitori, e docenti che, in sinergia con gli altri soggetti istituzionali e con le Forze dell’Ordine, possono contribuire a contrastare e prevenire situazioni di illegalità.
Nel testo del messaggio dovrà essere indicata la provincia (scritta senza abbreviazioni) a cui si riferisce la segnalazione, per consentire al sistema nazionale di smistare il messaggio alla questura competente. A disposizione altri 150 caratteri per specificare il luogo e descrivere nel dettaglio la vicenda. Il servizio è gratuito per gli utenti e sarà trattato con modalità protetta per garantire l’anonimato del mittente. Il sindaco Marcello Risi invita studenti insegnanti e genitori a denunciare senza indugio gli episodi di cui si viene a conoscenza.

 

 

 

.


 
Gestione bar area mercatale: al via procedura per affidamento. Domande entro 4/3/15 h. 12.00
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 18 febbraio 2015

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 17 febbraio 2015

 

Gestione del bar della nuova area mercatale: al via la procedura selettiva

È stato pubblicato sul sito web del comune di Nardò l’avviso pubblico per l’affidamento del servizio di gestione del bar nella nuova area mercatale. Saranno affidati in gestione la struttura coperta, utilizzabile come chiosco-bar, l’area verde con parco giochi, il campo bocce e i servizi igienici. Nati nell’ambito dei Programmi Integrati di Riqualificazione delle Periferie e inseriti in un’area PEEP (Piani per l’Edilizia Economica e Popolare), questi spazi sono stati pensati come centro di aggregazione, soprattutto per le fasce più deboli della popolazione. La convenzione avrà durata di sei anni, con possibilità di proroga. Tra le competenze professionali (ampiamente dettagliate nell’avviso pubblico) sono richiesti, l’iscrizione alla Camera di Commercio per l’esecuzione di servizi simili a quelli in concessione e i requisiti per la somministrazione di alimenti e bevande (così come previsto dal Regolamento Regionale n.3 del 11 marzo 2011). I concorrenti, oltre alla documentazione professionale, dovranno presentare una proposta/progetto che espliciti, in modo sintetico ma compiuto, l’idea gestionale complessiva, corredata da una valutazione che dimostri la sostenibilità economica del progetto. La proposta dovrà considerare, in particolare, tre aspetti. In primo luogo dovrà essere redatto un adeguato e affidabile piano per l’inserimento lavorativo di personale appartenente a categorie svantaggiate. In secondo luogo sarà necessario delineare, in un progetto gestionale, il modello organizzativo che si intende perseguire: le figure professionali da coinvolgere, le attività e le iniziative che si intende svolgere, gli orari di apertura della struttura in rapporto alle reali esigenze del quartiere. E infine dovrà essere presentata la proposta di un piano di comunicazione delle iniziative, che consenta un corretto avvio della gestione e l’armonico inserimento nella vita del quartiere. È possibile presentare le offerte presso l’ufficio protocollo del comune di Nardò, in piazza Cesare Battisti, fino alle ore 12.00 di mercoledì 4 marzo 2015.

 

 

 

 


 
Nuova sanatoria per gli alloggi popolari: domanda entro 30 aprile
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 18 febbraio 2015
Staff del Sindaco Comunicato stampa del 17 febbraio 2015

Parte la nuova sanatoria per gli alloggi popolari comunali

Il sindaco Marcello Risi e il vicesindaco Carlo Falangone comunicano che parte la nuova sanatoria per gli alloggi popolari comunali. Tutti coloro che hanno occupato un alloggio comunale senza averne il titolo possono presentare domanda per ottenere l’assegnazione entro il prossimo 30 aprile. Possono avvalersi della sanatoria i nuclei familiari che sono in possesso dei requisiti previsti dalla legge regionale n. 10 del 7 aprile 2014. L’amministrazione comunale ha previsto la possibilità di rateizzazioni molto vantaggiose per i nuclei che vorranno beneficiare della sanatoria. Saranno esclusi coloro che hanno occupato l’immobile commettendo il reato di violazione di domicilio e coloro che hanno riportato condanne penali per reati di criminalità organizzata con vincolo associativo.

 


 
Lavori adeguamento Museo del Mare - Aggiudizazione definitiva
Scritto da Nicola D'Alessandro   
martedì 17 febbraio 2015

AVVISO PUBBLICO

PO FESR Puglia 2007/2013 - Piano di Azione e Coesione Asse IV Linea 4.2 Azione 4.2.1 - lett. D) 'Riqualificazione e valorizzazione del sistema museale' D.D. n. 92/2013

Lavori di adeguamento e ristrutturazione Museo del Mare via Marinai d'Italia. CUP H76G15000000006 - CIG 6088994CCB

Il Dirigente dell'Area Funzionale 1.a comunica che con propria Determinazione n. 106 del 17.02.2015 i lavori di adeguamento e ristrutturazione Museo del Mare di via Marinai d'Italia - CUP H76G15000000006 - CIG 6088994CCB sono stati definitivamente aggiudicati alla ditta De Pascali Pantaleo per l'importo netto di € 205.382,43 compresi oneri di sicurezza, oltre IVA 22% come per legge.

Dal sito http://llpp.nardo.puglia.it è possibile scaricare la Determinazione n. 106/2015 e l'avviso di aggiudicazione integrale.

 
Assistenza domiciliare in favore utenti INPS
Scritto da U.R.P.   
martedì 17 febbraio 2015
www.comune.nardo.le.it/file/avvisohcp2014.pdf
HOME CARE PREMIUM 2014 -Progetto di Assistenza Domiciliare in favore di utenti dell’INPS Gestione Dipendenti Pubblici non autosufficienti
LA PROCEDURA PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA È ATTIVA DAL GIORNO 02.02.2015 FINO ALLE ORE 12,00 DEL GIORNO 27.02.2015.
 
Memoria del terremoto.
Scritto da U.R.P.   
martedì 17 febbraio 2015

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 18 di 1882