Sei in: Home

  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò

 

ULTIMI BANDI DI GARA - CONCORSI - GARE D'APPALTO

Comunicazione aggiudicazione definitiva            Sistemazione di Piazza S.Antonio e delle vie limitrofe. QUESITI 1-3            Bando gara servizio prolungamento orario asili nido Pac Infanzia Ambito 3            Sistemazione di Piazza S.Antonio e delle vie limitrofe. BANDO DI GARA            Bando Ambito 3 per assistenza Domiciliare Socio Integrata Anziani non autosufficienti            Bando Ambito 3 per assistenza Domiciliare Socio Integrata.            Bando di gara: Servizi di spazzamento, raccolta e trasporto RSU nel territorio dei comuni ARO 6/LE            Osservazioni Piano Comunale delle Coste dal 25 marzo.            Annullamento bando gara Assistenza domiciliare Socio assistenziale integrata            Concorso Pari e non più dispari - contro violenza sulle donne

Consultazioni Regionali 2015: AVVISO TRASMISSIONE DOCUMENTAZIONE ELETTORALE
Scritto da Ufficio Elettorale   
martedì 07 aprile 2015
ELEZIONE  DEL  PRESIDENTE DELLA  GIUNTA  REGIONALE  E  DEL  CONSIGLIO REGIONALE  PUGLIA 2015
AVVISO TRASMISSIONE DOCUMENTAZIONE ELETTORALE
Leggi tutto...
 
25 aprile 2015
Scritto da U.R.P.   
sabato 25 aprile 2015
 
Leggi tutto...
 
25 aprile : il programma delle manifestazioni. La storia di Francesco Tempesta reduce dalla Russia
Scritto da U.R.P.   
sabato 25 aprile 2015

Ufficio stampa Comunicato stampa 

25 Aprile 1945 - 25 aprile 2015 Senza Libertà non c’è futuro.

La Città di Nardò celebra il 70mo anniversario della Liberazione

Il programma della manifestazione prevede il raduno alle ore 9.15 in Piazza Cesare Battisti. Alle ore   9.30, in Largo Caduti Guardia di Finanza, sarà deposta una corona al monumento ai Caduti della Guardia di Finanza. La manifestazione prosegue a Piazza Umberto con una seconda deposizione di corona al Monumento ai Caduti. La cerimonia di deposizione sarà replicata in Piazza Salandra alle ore 10 dove il Sindaco Marcello Risi, accompagnato dalle massime Autorità cittadine, dai rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e del Consiglio, depositerà la corona alla lapide che ricorda Matteotti, Don Minzoni, Amendola e i Martiri delle Fosse Ardeatine. Sempre in Piazza Salandra il Sindaco Marcello Risi terrà il suo intervento. Subito dopo saranno consegnati gli attestati di benemerenza al valor civile all’ Associazione Nazionale Bersaglieri – sezione di Nardò “Salvatore Giuri” , all’Associazione Nazionale Marinai d’Italia – sezione di Nardò “ Marra-My- Spagnolo”, all’Associazione Nazionale Carabinieri – sezione di Nardò  “Salvo D’Acquisto” , all’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia – sezione di Nardò e all’Associazione Nazionale Polizia di Stato – gruppo di Nardò. Nelle pergamene rilasciate alle associazioni Combattentistiche e d’Arma si legge la seguente motivazione: “Per il costante contributo a tenere viva la memoria dei processi di maturazione e di lotta che hanno condotto il nostro Paese alla Liberazione dal nazifascismo”. A conclusione della manifestazione sarà consegnata a Francesco Tempesta, nostro concittadino di 93 anni, testimone della dolorosa e  sanguinosa pagina di storia della Guerra in Russia, una pergamena con la quale la Città di Nardò, nella  giornata in cui si celebrano i 70 anni della Liberazione ,vuole rendere omaggio e onorare la memoria della sua esperienza. Questa la motivazione: “A Francesco Tempesta, memore di una stagione di drammatici eroismi consumati in nome di un esasperato patriottismo,  protagonista e vittima di un malinteso senso del dovere in nome del quale migliaia di giovani furono mandati a morire lontani dalla terra natia, dalle famiglie, dagli affetti più cari, in un' immane carneficina che fece strage di corpi e di valori. La memoria della sua esperienza sia di monito alle giovani generazioni per un impegno civile che crei le condizioni per una pace e una convivenza tra i popoli salda e duratura.” La storia di Francesco Tempesta è una storia di coraggio, umanità, spirito di sacrificio, di valori che sono valsi a mantenere inalterati i vincoli di solidarietà, di rispetto, di senso del dover e  di disciplina dei soldati italiani di quel tempo anche di fronte al pericolo, alla sorte avversa e alla tragedia.  Francesco Erviso Tempesta è nato a Taurisano il 4 ottobre 1921. Vive a Nardò da quando aveva 19 anni.  E’ sposato con Graziella Cordella da 69 anni. Insieme hanno avuto sette figli il prossimo 26 dicembre coroneranno i 70 anni di matrimonio. Ancora oggi, con i suoi 93 anni, questo concittadino non si capacita dell’orrore di quella pagina di storia che sommò altro sangue e altro dolore ad una guerra assurda. Così ricorda quella pagina di storia e della sua vita:

“Avevo vent’anni quando partii il primo gennaio 1941. Da Lecce arrivai in treno a Civitavecchia. I più anziani furono subito mandati a combattere in Jugoslavia. Noi giovani invece finimmo a Santa Severa e da lì partimmo per destinazione ignota. Ci dissero soltanto che una volta giunti a destinazione le monete che avevamo in tasca non sarebbero servite più a nulla. Facevo parte dell’82esimo Reggimento Autotrasportabile, una sezione della Fanteria. Arrivammo a Budapest e ci venne riservata un’abbondante cena. Da lì salimmo su carrette stretti come sardine e spediti in Romania. Proseguimmo per la Basarabia, una zona tra le attuali Ucraina e Moldavia. L’obiettivo era di avvicinarci alla Russia. Quanta paura! Avevo in tasca solo quelle inutili monete italiane.…..” 
Leggi tutto...
 
Assegnata un'area più degna nel cimitero comunale alle spoglie del Partigiano Giuseppe Carrino
Scritto da U.R.P.   
sabato 25 aprile 2015
 Città di Nardò  Ufficio stampa Deliberata il 23 aprile in Giunta  l'assegnazione di una più dignitosa collocazione funeraria alle spoglie del Partigiano Giuseppe Carrino.

La giunta comunale ha deliberato il 23 aprile l'assegnazione di una più dignitosa collocazione funeraria alle spoglie del Partigiano Giuseppe Carrino. In occasione della cerimonia di commemorazione del concittadino partigiano Giuseppe Carrino tenutasi lo scorso 31 marzo  all'interno del Cimitero Comunale, su richiesta dei congiunti del giovane militare di vedere sepolto il proprio caro in un luogo che meglio si presti alla memoria del valoroso combattente, il Sindaco Marcello Risi assicurò la massima attenzione sull'argomento delegando gli adempimenti all'Assessore alla Cultura Mino Natalizio e al Consigliere delegato per i servizi cimiteriali Daniele Piccione. Per tale iniziativa  era pervenuta al Comune anche richiesta da parte del Presidente dell'Associazione Politica Culturale Andare Oltre , Gianluca Fedele. Pertanto, a tale scopo, all'interno del Cimitero Comunale è stata individuata un'area, idonea a ricordare e a celebrare la memoria del valoroso concittadino, collocata in prossimità del viale corrispondente al I° cancello d'ingresso al Cimitero Comunale nella seconda aiuola a sinistra. Anche se in ritardo “ - ammette l'Assessore alla Cultura Mino Natalizio “- con la delibera di Giunta di ieri, abbiamo impegnato le necessarie somme per dare sepoltura in luogo dignitoso ad un nostro concittadino partigiano barbaramente ucciso in una vile imboscata nazi - fascista. Inoltre, sulla questione, registro favorevolmente il dietrofront di qualcuno che sui social network (e non solo), aveva manifestato una certa "insofferenza" per la richiesta di far "riposare" in un luogo più consono, chi ha perso la vita per liberare l'Italia dall'oppressione nazi - fascista, mentre ora, rimarca di essere stato tra i protagonisti della commissione toponomastica che ha dedicato una via al giovane Partigiano Giuseppe Carrino.”

Leggi tutto...
 
Invasioni digitali domenica 26 a Nardò.
Scritto da U.R.P.   
sabato 25 aprile 2015
 Staff del Sindaco Comunicato stampa del 24 aprile 2015  

Invasioni digitali a Nardò

Farà tappa a Nardò domenica 26 aprile la terza edizione delle “Invasioni Digitali”.

Il tour, totalmente gratuito, partirà alle ore 10.00 da Piazza della Repubblica.

Armati di smartphone e tablet i partecipanti saranno guidati dall’architetto Giovanni De Cupertinis in un viaggio all’interno di quattro chiese neritine, scelte per la loro particolare ricchezza storica, artistica e architettonica: si tratta della chiesa di Sant’Antonio da Padova, la chiesa di Santa Chiara, la Cattedrale e la Chiesa della Madonna del Carmine.

L’iniziativa nasce con l’intento di svecchiare gli istituti e i luoghi di cultura, favorendo una partecipazione attiva grazie alle potenzialità delle nuove tecnologie. L’esperienza culturale sarà condivisa sul web e sui social media e offrirà l’opportunità di essere parte attiva nella promozione e valorizzazione del proprio territorio.

L’evento è organizzato da Francesca Margarito, social media manager, in collaborazione con l’associazione culturale Con un po’ di Margarita, con il B&B Angolo di Dante e con il patrocinio del comune di Nardò.

 

Leggi tutto...
 
Il Museo della Civiltà contadina patrimonio cittadino.
Scritto da U.R.P.   
sabato 25 aprile 2015
 Staff del Sindaco Comunicato stampa del 24 aprile 2015  

Un consiglio comunale incentrato sulla Cultura quello che si è tenuto il 23 a Palazzo Personè. In una sala consiliare gremita di pubblico, come raramente si è vista negli ultimi anni, è stato approvato, all’unanimità, il protocollo d’intesa tra il comune di Nardò e l’associazione Amici del Museo di Porta Falsa. Con questo accordo il comune si impegna a fornire al Museo della Civiltà Contadina un contenitore culturale idoneo a ospitare la raccolta museale composta da strumenti, attrezzi da lavoro, documenti fotografici, e arredi, abilmente collezionati dall’associazione. Dal canto suo, l’associazione Amici del Museo di Porta Falsa cede, gratuitamente e definitivamente, i beni che compongono la raccolta museale e si impegna ad assicurare, grazie al supporto degli associati, l’apertura, la pulizia e la custodia dei locali, l’assistenza ai visitatori e l’organizzazione di laboratori didattici. Dopo circa quaranta anni, su proposta dell’assessore alla cultura Mino Natalizio, il Museo della Civiltà contadina diventa patrimonio della città di Nardò. E un pensiero, inevitabilmente, va al compianto Paolo Zacchino, da sempre sostenitore di questo progetto. “Sarebbe stato bello oggi avere tra noi colui che ha rappresentato una parte importante della cultura a Nardò negli ultimi decenni” – ha affermato l’assessore Natalizio. “Paolo Zacchino, insieme al prof. Gregorio Caputo e agli amici del Museo di Porta Falsa, ha costruito, oggetto dopo oggetto, la raccolta del Museo”. Approvate all’unanimità anche altre due delibere, che incrementano il Polo Museale Neritino, fortemente sostenuto dall’ assessore Natalizio. La prima riguarda l’Acquario Marino di Santa Maria al Bagno,  inaugurato lo scorso 30 gennaio: entro il mese di giugno sarà avviata la gestione. La seconda delibera riguarda invece la convenzione per lo svolgimento coordinato delle attività di valorizzazione delle testimonianze Archeologiche delle Civiltà Messapiche. Con questa convenzione, il comune di Nardò intende promuovere, insieme agli altri comuni facenti parte dell'Associazione Grande Salento dei Messapi, la diffusione della conoscenza del patrimonio archeologico, sia alle comunità locali che hanno in comune la discendenza delle antiche popolazioni messapiche, sia ad un pubblico più vasto, al fine di ottenere positive ricadute economiche sui rispettivi territori.

 

Leggi tutto...
 
Comunicazione aggiudicazione definitiva
Scritto da Nicola D'Alessandro   
venerdì 24 aprile 2015

AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA STRUTTURA DI PROPRIETÀ DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE, ADIBITA A BAR, CON ANNESSO CAMPO DI BOCCE E PARCO GIOCHI
E BLOCCHI SERVIZI NUOVA AREA MERCATALE PRESSO ZONA PEEP.

Si comunica che a seguito dell'esperimento della procedura di evidenza pubblica in oggetto, il servizio di cui in oggetto è stato affidato con Determinazione Dirigenziale n. 243 del
20/03/2015 alla Cooperativa Sociale "Insieme Solidali".

Dal sito web http://llpp.nardo.puglia.it è possibile scaricare la determinazione di aggiudicazione definitiva.

 
Sistemazione di Piazza S.Antonio e delle vie limitrofe. QUESITI 1-3
Scritto da Nicola D'Alessandro   
mercoledì 22 aprile 2015

QUESITI 1 - 3

Sistemazione di Piazza S.Antonio e delle vie limitrofe Importo a base d'asta € 1.035.000,00 (di cui € 10.000,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso) CUP H73D13000440006 - CIG 6203815E14

Importo lavori a base d'asta: € 1.035.000,00 (compresi € 10.000,00 per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso), oltre IVA.

Dal sito http://llpp.nardo.puglia.it è possibile scaricare le risposte ai quesiti 1 - 3 sinora pervenuti.

 
Consegnati dal Lions Club di Nardò tre defibrillatori alle Scuole Superiori
Scritto da U.R.P.   
lunedì 20 aprile 2015

Ufficio stampa Comunicato stampa del 20 aprile  2015

 

Consegnati questa mattina, lunedì 20 aprile, tre defibrillatori alle Scuole Superiori della Città. La donazione é opera del Lions Club di Nardò.

Consegnati questa mattina, lunedì 20 aprile, tre defibrillatori alla  Scuole superiori della Città. La donazione è opera del Lions Club di Nardò. Il service  a cura del sodalizio Lions ha consentito a tre Licei della città, Liceo Classico, Scientifico e Artistico, di dotarsi degli importanti dispositivi elettrici “salvavita”. La cerimonia di consegna si è svolta questa mattina, dapprima alle ore 10, 30, presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “G. Galilei dove il  Presidente del Lions Club Nardò Dott. Gregorio Raho ha consegnato l’apparecchio elettrico nelle mani della Prof.ssa Emilia Fracella Dirigente Scolastico dell’IISS “Galileo Galilei” (comprendente Liceo Classico, Scientifico e Socio-psico-pedagogico). Poi, intorno alle 11, 30, è proseguita  presso il Liceo Artistico doveil defibrillatore è stato consegnato alla Prof.ssa Maria Rosa Rizzo Dirigente Scolastico del Liceo Artistico. Presenti alla cerimonia di consegna degli importanti salvavita il dott. Norberto Pellegrino Presidente della 4° circoscrizione  e una folta rappresentanza di Soci e del Direttivo. Presenti anche il Vicesindaco della citta Carlo Falangone il consigliere comunale Rocco Luci.  I tre apparecchi elettrici sono muniti di due elettrodi, usati per arrestare la gravissima incoordinazione delle pulsazioni dei ventricoli del cuore, provocata da traumatismi toracici o in particolari periodi agonici. Il tempestivo intervento può salvare una giovane vita.I “Giovani” sono appunto una delle quattro aree chiave di service del Lions Club International che si propone, fra l’altro, di fornire a 10 milioni di bambini libri e istruzione, supporti che vanno dalle borse di studio, alle attrezzature sportive, ai Campi e scambi giovanili.Il Lions, in linea con una lunga tradizione “ha dichiarato il Presidente Raho - attua, col mutare della realtà sociale, una stretta relazione tra concetto e condotta di vita, nei termini dell’etica della solidarietà, diventando parte attiva del benessere civile, culturale. sociale e morale dellaComunità.”

 
La Basilica Cattedrale di Nardò tra i tesori del FAI
Scritto da U.R.P.   
lunedì 20 aprile 2015

Città di Nardò Ufficio Stampa

 

Anche la Basilica Cattedrale di Nardò tra i tesori del Fai

 

 Ieri la comunicazione a cura della prof.ssa Rossella Galante, Capo delegazione del FAI di Lecce, durante una partecipata visita guidata  nel centro storico di Nardò

Questo riconoscimento ci inorgoglisce – ha dichiarato il sindaco Marcello Risi  - e ci sprona ad un sempre maggiore impegno per salvaguardare e promuovere il paesaggio e il patrimonio culturale della nostra Città. Anche la Basilica Cattedrale di Nardò, dedicata a Santa Maria Assunta in Cielo, tra i tesori del FAI Fondo dell'Ambiente Italiano.


Leggi tutto...
 
Consiglio Comunale straordinario I conv. 23/4 h. 17.00, II 24/4 h. 19.00.
Scritto da U.R.P.   
lunedì 20 aprile 2015

Il Presidente del Consiglio Comunale, dott. Antonio Tiene, ha convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria in prima convocazione per giovedì 23 aprile 2015 alle ore 17.00 ed in seconda convocazione per venerdì  24/4/2015 alle ore 19.00.
All’ordine del giorno  i seguenti argomenti: 1. Comunicazioni; 2. Approvazione verbali precedente seduta del 09/03/2015; 3. Avvio gestionale dell’Acquario del Salento sito in S.Maria al Bagno - Determinazioni; 4. Approvazione schema di Protocollo d’intesa tra Comune di Nardò e Associazione Amici Museo di Porta Falsa per la gestione condivisa e coordinata del Museo della civiltà Contadina; 5. Schema di convenzione per lo svolgimento coordinato di attività volte alla valorizzazione ed alla promozione delle testimonianze archeologiche delle civiltà messapiche - Approvazione; 6. Scioglimento anticipato del Consorzio intercomunale Nord Ovest Salento “Terra d’Arneo”; 7. Presa d’atto debiti fuori bilancio a seguito di sentenze per sinistri vari notificate al Comune nel mese di gennaio 2015; 8. Mozione presentata dal Consigliere Mellone ed altri ex art.21 del Regolamento del Consiglio Comunale - Determinazioni.


 
Elezioni 2015 - Voto a domicilio per elettori gravemente infermi
Scritto da U.R.P.   
lunedì 20 aprile 2015

ESERCIZIO del VOTO a DOMICILIO PER ELETTORI AFFETTI DA INFERMITÀ CHE RENDANO IMPOSSIBILE L'ALLONTAMENTO DALL'ABITAZIONE

www.comune.nardo.le.it/file/Domandavotodomicilio.pdf
www.comune.nardo.le.it/file/Manifestovotodomicilio_doc.rtf

Il Sindaco rende noto che gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l'ausilio del trasporto pubblico per disabili organizzato dal comune e gli elettori affetti da gravi infermità, che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nella predetta dimora. Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, tra il quarantesimo ed il ventesimo giorno antecedente la data di votazione, una dichiarazione in carta libera attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano, indicandone l'indirizzo completo. Alla dichiarazione deve essere allegato un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall'A.S.L., in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti, in capo all'elettore, la sussistenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1 dell'art. 1 della Legge n. 46/2009, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data del certificato ovvero la condizione di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tale da impedire all'elettore di recarsi al seggio. Nel caso sia necessario, l'elettore può essere assistito nel voto da un accompagnatore. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al servizio elettorale del Comune.
NARDO’ 18 aprile 2015                      IL SINDACO MARCELLO RISI

                                                                                                                                    

 

 


 
Bando gara servizio prolungamento orario asili nido Pac Infanzia Ambito 3
Scritto da U.R.P.   
lunedì 20 aprile 2015

Bando di gara Ambito Territoriale 3 per affidamento del Servizio di prolungamento dell’orario di frequenza e mantenimento degli attuali livelli di servizio per due asili nido a gestione diretta e l’avvio di una sezione primavera presenti in alcuni Comuni Ambito. Pac Infanzia. Termine per il ricevimento delle offerte: ore 12.00 lunedì 11 maggio 2015.

www.comune.nardo.le.it/file/bando_infanzia_pac.pdf
www.comune.nardo.le.it/file/capit_infanzia_pac.pdf
www.comune.nardo.le.it/file/discipl_infanzia_pac.pdf
www.comune.nardo.le.it/file/istanza_infanzia_pac.doc

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 18 di 1947