Sei in: Home

  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò
  • Foto di Nardò

 

ULTIMI BANDI DI GARA - CONCORSI - GARE D'APPALTO

Avviso pubblico lavoro minimo di cittadinanza            Concorso progettazione per la sistemazione di Piazza S. Antonio e vie limitrofe. Determinazioni.            Programma triennale delle OOPP - Triennio 2014 - 2016            Gara servizio mensa. Esiti gara.            Concorso di progettazione rifunzionalizzazione del Convento del Carmine. Aggiudicazione definitiva.            Bando allestimenti Masseria Torrenova.            Concorso progettazione per la sistemazione di Piazza S. Antonio. Nuova aggiudicazione.            Graduatoria Mercato settimanale Nardò            Restauro e rifunzionalizzazione del Convento del Carmine. Convocazione seduta pubblica Commissione            Concorso progettazione per la sistemazione di Piazza S. Antonio. Aggiudicazione definitiva.

Il Sindaco: "Tagli sui costi della mensa scolastica." Ridotti i costi dei blocchetti pasto.
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 22 ottobre 2014
 Città di Nardò Staff del Sindaco Comunicato stampa del 22 ottobre 2014 Mensa scolastica: il secondo figlio paga la metà

Servono segnali forti a favore delle famiglie meno abbienti e a favore delle famiglie numerose. Con coraggio dobbiamo rovesciare regole e sistemi vecchi da anni e abbiamo deciso di intervenire da subito anche sui prezzi della mensa scolastica. Con il vicesindaco Carlo Falangone (deleghe all’istruzione e al welfare) abbiamo modificato le tabelle dei costi dei blocchetti per i pasti (ogni blocchetto si compone di 22 tagliandi).La giunta ha quindi riformulato il prontuario dei prezzi, prevedendo che le famiglie con più bambini alla mensa comunale, a partire dal secondo figlio, acquisteranno i tagliandi con uno sconto del 50%. I costi della scuola primaria saranno gli stessi previsti per la scuola dell’infanzia, così da incentivare il tempo pieno nella scuola primaria cittadina.

Rispetto allo scorso anno i prezzi, risalenti a sei anni addietro, subiranno un aumento massimo di quattro  euro mensili rispetto all’anno precedente. Ma, la sorpresa più gradita la giunta comunale la riserva alle famiglie della prima fascia di reddito: il costo del blocchetto mensile scende da 29 euro a 20,24 euro con una riduzione superiore al 30%. Il blocchetto mensile per la seconda fascia costerà 43,12 euro. Per la terza fascia si pagherà 48,84 euro, mentre le famiglie in quarta fascia acquisteranno il blocchetto mensile a 61,82  euro (inalterato rispetto agli anni scolastici passati) .L’amministrazione comunale finanzierà i mancati introiti determinati dalle nuove tabelle con tagli per 50.000 euro annui sui capitoli degli spettacoli, dei premi al personale e delle spese di rappresentanza.
 
Marcello Risi

Leggi tutto...
 
Il Sindaco a Villaggio Resta: sicurezza stradale e allacciamento idrico tra le priorità.
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 22 ottobre 2014
Staff del Sindaco Comunicato stampa del 22 ottobre 2014 Il sindaco Marcello Risi a Villaggio Resta: finalmente la rete idrica 

La comunità di Villaggio Resta e l’Associazione “Alla conquista della vita” per le vittime della strada hanno incontrato il sindaco di Nardò Marcello Risi, per approfondire e discutere problematiche relative alla Strada Provinciale 112, che ricade nella frazione di Villaggio Resta del comune di Nardò. Si sono fatti portavoce delle esigenze dei residenti il sig. Michele De Pascali, proprietario di un B&B nella zona e il sig. Walter Gabellone, presidente dell’associazione. Sono state sottoposte all’attenzione del primo cittadino le maggiori criticità di questo tratto di strada, che trovandosi nelle vicinanze di un centro abitato, necessita una serie di interventi per garantire l’incolumità dei cittadini residenti. È stata sottolineata l’importanza di mettere in sicurezza le banchine laterali e di migliorare la visibilità dei passaggi pedonali, indicandone la presenza con segnaletica verticale e orizzontale. Diverse proposte presentate mirano a intervenire sui limiti di velocità della strada, con l’installazione di segnali stradali che indicano la presenza di un centro abitato, un limite massimo pari a 30 km/h e l’installazione di un photored per dissuadere eventuali trasgressori. È stato proposto anche lo spostamento dei due guardrail che attualmente si trovano nei pressi dei giardinetti, che potrebbero essere più utili in un tratto di strada successivo, messi a protezione di alberi ad alto fusto che si trovano sul ciglio della strada.
Intanto a Villaggio Resta sono terminati i lavori per la realizzazione della rete idrica, attesa da circa cento anni. Presto il collaudo, poi il via agli allacciamenti.


 
Lavoro minimo di cittadinanza: domande entro il 31 ottobre.
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 22 ottobre 2014

 

Ufficio stampa Comunicato stampa del 21 ottobre 2014

 

LAVORO A CASSINTEGRATI. COMUNE DI NARDO’ PRONTO A PARTIRE

 

Lavoro minimo di cittadinanza: la sfida è cominciata. Approvato e pubblicato l’avviso pubblico per selezionare i lavoratori percettori di ammortizzatori sociali interessati. C’è tempo sino al 31 ottobre per presentare domanda

 


Leggi tutto...
 
Consiglio Comunale lunedì 27 ottobre 2014.
Scritto da U.R.P.   
martedì 21 ottobre 2014
Il Presidente del Consiglio Comunale, dott. Antonio Tiene, ha convocato il Consiglio Comunale, su richiesta del Sindaco, in seduta straordinaria ed in 1^ convocazione ai sensi dell’art.54/bis (QUESTION TIME) del Regolamento di autonomia organizzativa e contabile del Consiglio Comunale, per lunedì 27/10/2014 alle ore 16,00 per discutere il seguente ordine del giorno: 1. Question Time.
 
Avviso pubblico lavoro minimo di cittadinanza
Scritto da U.R.P.   
lunedì 20 ottobre 2014
Lavoro minimo di cittadinanza: avviso pubblico finalizzato a stilare banca dati lavoratori residenti, percettori di ammortizzatori sociali, per azioni di reinserimento lavorativo. Domande entro il 31 ottobre 2014. www.comune.nardo.le.it/file/reddito minimo avvìso corretto.PDF
www.comune.nardo.le.it/file/delibera lavoro minimo DelGC_2014_310_v2.pdf
www.comune.nardo.le.it/file/domanda lavoro minimo.doc
 
Alunni in visita al Municipio scuola primaria piazza Umberto
Scritto da U.R.P.   
lunedì 20 ottobre 2014

Ufficio stampa Comunicato stampa del  17 ottobre2014

 

Piccoli cittadini crescono. Ottanta   alunni delle classi quinte della Scuola primaria di Piazza Umberto hanno visitato l’Aula consiliare del Municipio per una lezione aperta sulle regole della civile convivenza.

Piccoli cittadini crescono: Erano circa ottanta gli alunni delle classi quinte della Scuola primaria di Piazza Umberto che venerdì 17 ottobre hanno visitato l’Aula consiliare del Municipio per una lezione aperta sulle regole della civile convivenza.



Leggi tutto...
 
Convegno studi sulla grotta del Cavallo 21/10 Chiostro Carmelitani.
Scritto da U.R.P.   
venerdì 17 ottobre 2014
 Ufficio Stampa Comunicato stampa del 17 ottobre 2014 Chiostro dei Carmelitani, 21 ottobre 2014 , ore 18.30  Convegno di Studi L’arte paleolitica di Grotta del cavallo e della Puglia nel contesto italiano”  Interviene il Prof. Fabio Martini
Saluti del Sindaco Marcello Risi e introduzione dei lavori a cura dell’assessore alla cultura Mino Natalizio

 

 

 

Leggi tutto...
 
Dichiarazioni del sindaco in ordine al Consiglio Comunale del 15 ottobre
Scritto da U.R.P.   
giovedì 16 ottobre 2014
Staff del Sindaco Comunicato del 16 ottobre 2014

 

Dichiarazione del sindaco Marcello Risi al termine del consiglio comunale del 15 ottobre:

"Registro all'interno della maggioranza preoccupanti fenomeni di schizofrenia da potere che rischiano di fare molto danno alle istituzioni e alla Città. Sono profondamente amareggiato dall'esito del consiglio comunale del 15 ottobre. Le scelte della maggioranza erano state discusse e concordate. In consiglio si sono poi registrati atteggiamenti e votazioni differenti rispetto a quelli condivisi. La maggioranza ha le sue regole. Chi non riesce ad osservarle non può farne parte. I cittadini reclamano senso di responsabilità e senso del dovere. Anche sui fatti in discussione lo spettacolo non è stato edificante. Ben tredici degli attuali amministratori erano in carica all'epoca dei fatti in discussione (estate 2010): la maggior parte non era in grado di ricordare se e in che misura si fosse data esecuzione ad un appalto di 103.000 euro per la pulizia delle spiagge. E poi ci si sorprende se in giro montano sentimenti di antipolitica." 

 

Marcello Risi


 
Mensa scolastica:il servizio dal 27 ottobre prossimo.
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 15 ottobre 2014
 Ufficio stampa Comunicato stampa del 15 ottobre  2014

Partirà  il prossimo 27 ottobre il servizio di mensa scolastica  per le scuole dell’infanzia  e per le otto sezioni di tempo pieno di scuola primaria di Nardò. Lo ha annunciato questa mattina il Vicesindaco, nonché assessore all'Istruzione, Carlo Falangone. Il servizio è stato aggiudicato lo scorso 22 settembre 2014 alla Società “Cascina Global Service Srl”di Lecce,  a seguito di un regolare bando di gara cui hanno partecipato altre quattro società.  Il servizio è stato affidato alla Cascina Global Service SRL per i prossimi cinque anni, sino al 2019. Dovrà garantire la somministrazione di una media di circa 650 pasti giornalieri tra scuola dell'infanzia e scuola primaria.  Lunedi 27 ottobre 2014 il servizio partirà in tutti e tre i Poli comprensivi della Città, quindi in tutti i plessi delle scuole di infanzia e nelle otto sezioni che ospitano le classi a tempo pieno della scuola primaria. Saranno serviti 650 pasti a bambini della Scuola di Infanzia. A questi si aggiungono i pasti per le otto sezioni in cui è attivo il tempo pieno   Una particolare attenzione sarà assicurata al monitoraggio sulla qualità e sull'efficienza del servizio. Anche quest' anno sarà attiva infatti la Commissione composta dai referenti delle scuole e dai rappresentanti dei genitori. La commissione, quale organismo di controllo e partecipazione, ha lo lo scopo di raccogliere suggerimenti, promuovere idee ed iniziative, esaminare proposte di informazione-formazione, analizzare situazioni di disagio organizzativo, riportare elementi di valutazione sull’organizzazione e sul servizio, garantire i contatti con gli utenti, rilevare le eventuali disfunzioni, le problematiche specifiche sui menù adottati, anche attraverso indagini e questionari.

L'attenzione sull' intera filiera del servizio sarà costante “ - spiega l'assessore Carlo Falangone - “ e sarà  particolarmente curata  sui pasti che verranno serviti ai bambini, visto che si tratta di un servizio che ha una ricaduta importante  su un target di utenza delicata” .

 Il costo a carico delle famiglie sarà, come sempre, determinato in base alle fasce ISEE. A questo proposito l'Ufficio Pubblica Istruzione ha dato il via alla pubblicizzazione per i consentire ai genitori di ritirare i blocchetti dei buoni pasto da 22 tagliandi.

 Come ogni anno sarà necessario recarsi a Piazza San Pietro per ritirare il blocchetto, previa presentazione della ricevuta del versamento effettuato tramite bollettino di conto corrente postale n. 34764878 intestato a “Comune di Nardò” Servizio di Refezione Scolastica. Così  dal 20 al 25 ottobre gli Uffici della Pubblica Istruzione saranno aperti e disponibili per il pubblico delle famiglie che vorranno ritirare i blocchetti-mensa, ogni mattina dalle 10 alle 12  e nei pomeriggi di lunedì 20 ottobre e giovedì 23 ottobre dalle ore 16,30 alle 18.00.

 I costi dei blocchetti per i 22 tagliandi variano a seconda delle tre fasce ISEE

 Per la scuola dell'Infanzia:

 Il costo per la prima fascia (reddito compreso tra euro 0 e 2.500,00 euro) è di 35,20 euro.

 Per la seconda fascia (reddito tra 2.500,00 euro e 4.500,00 euro) è di 45,32 euro.

 Per la terza fascia (reddito compreso tra 4.500,01 euro e 6.713,00 euro) il costo è di 51,04 euro.

 Per i nuclei familiari con un ISEEE superiore a 6.713,00 euro il costo è di 67,98 euro.

Per la scuola Primaria:

 Il costo per la prima fascia (reddito compreso tra euro 0 e 2.500,00 euro) è di 43,12 euro

 Per la seconda fascia (reddito tra 2.500,00 euro e 4.500,00 euro) è di 53,24 euro.

 Per la terza fascia (reddito compreso tra 4.500,01 euro e 6.713,00 euro) il costo è di 58,96 euro.

 Per i nuclei familiari con un ISEEE superiore a 6.713,00 euro il costo è di 75,90 euro.

 Soddisfazione è stata espressa dall'assessore Carlo Falangone che ha sottolineato come l'impegno dell'Amministrazione sia stato, ancora una volta, indirizzato ad assicurare a tutte le famiglie di Nardò un servizio di primaria importanza   per il quale viene garantito un contenimento dei costi importante ed essenziale in questo momento di  difficoltà economica per tanti nuclei familiari.

L'Amministrazione “- ha dichiarato l'assessore Falangone - “ ha dimostrato di voler puntare su servizi pubblici primari ed essenziali che interessano le famiglie,  a cominciare da quelli della refezione scolastica, del trasporto scolastico e del servizio di pre e post scuola. Si tratta di servizi destinati ad incidere profondamente sulla qualità della vita delle famiglie e sulle modalità di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro per le donne”.

 

 

Leggi tutto...
 
Esperti internazionali di restauro visitano il centro storico.
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 15 ottobre 2014

Staff del Sindaco Comunicato stampa del 15 ottobre 2014

Conservazione, gestione e valorizzazione dei beni culturali: questi i temi affrontati nel “Corso di Formazione in Italia per Operatori Esteri ICE (Istituto per il Commercio Estero)”, organizzato e coordinato da Assorestauro, che farà tappa oggi a Nardò.Il corso è rivolto ad operatori esteri specializzati nel settore del restauro e provenienti da Paesi che svolgono un ruolo di primario interesse nel mercato del comparto della conservazione.Parteciperanno i più alti referenti istituzionali per i beni culturali provenienti da Oman, Libano, Giordania e Palestina.Il programma del corso prevede la visita di cantieri a Pompei, Bari e Lecce. Oggi, la sosta a Nardò. Ad accoglierli per l’amministrazione comunale l’assessore al turismo Maurizio Leuzzi, che accompagnerà la delegazione in una visita guidata nel centro storico e nella Cattedrale SS. Maria Assunta, in cui è stato realizzato un moderno impianto di illuminazione in grado di ottimizzare i consumi e produrre un significativo risparmio energetico. Un impianto domotico ad alta tecnologia che, grazie all’utilizzo di lampade alogene e di LED e alla possibilità di variare i flussi luminosi, consente di modulare l’illuminazione a seconda delle esigenze.Il corso si concluderà giovedì 16 ottobre a Palazzo Turrisi Palombo a Lecce, con un seminario tecnico al quale parteciperanno le imprese che hanno messo a disposizione i propri cantieri per le visite.

 


 
Graduatoria posteggi mercato del venerdì
Scritto da U.R.P.   
mercoledì 15 ottobre 2014
Graduatoria Posteggi mercato del venerdì aggiornata al 10 ottobre 2014 www.comune.nardo.le.it/file/GRAD Nardo 2014_10_13 URP.pdf
NEWS 17 ottobre
Le date subiranno modifiche. Seguiranno comunicazioni.
www.comune.nardo.le.it/file/avviso mercato.doc
 
Campo sportivo comunale: avviati i lavori di manutenzione del tappeto in erba.
Scritto da U.R.P.   
martedì 14 ottobre 2014
 Staff del Sindaco Comunicato stampa del 14 ottobre 2014

Partiti i lavori di sostituzione del tappeto erboso del campo sportivo

 Sono partiti i lavori di manutenzione straordinaria del tappeto erboso del campo sportivo comunale.

Le scadenze previste dal calendario agonistico, consentono di intervenire subito per ripristinare le condizioni ottimali del terreno di gioco. Il Nardò tornerà a giocare fra le mura amiche il 9 novembre, quando il calendario prevede l’atteso confronto con il Francavilla. Si giocherà invece in altro stadio il derby con il Galatina, in programma tra due domeniche. L’intervento prevede la sostituzione del manto esistente, compreso diserbo, erpicatura, risemina integrale e infiltrazioni di sabbia.Sfruttando le favorevoli condizioni meteo, il campo potrebbe essere pronto già tra otto giorni.Il costo previsto, a carico dell’amministrazione comunale, è di 5.000 euro più IVA.

 

Leggi tutto...
 
Le decisioni adottate della Giunta per urgenti interventi sull'impiantistica sportiva.
Scritto da U.R.P.   
martedì 14 ottobre 2014
Staff del Sindaco Comunicato stampa del 13 ottobre 2014    

È terminata alle ore 22.00 la riunione della Giunta, convocata d’urgenza dal sindaco Marcello Risi, per discutere dell’impiantistica sportiva e delle criticità del tensostatico di viaGiannone.
Alla riunione hanno partecipato il dirigente Area Lavori Pubblici ingegnere Nicola D’Alessandro, l’ingegnere Cosimo Pellegrino, il geometra Cosimo Fedele e il presidente della Consulta dello sport avvocato Giuseppe Ienuso. 
Queste le decisioni adottate dall’organo esecutivo del comune. 
“La giunta delibera: 1. Di dare indirizzo al Dirigente Area 1 a intervenire senza indugio per gli interventi urgenti di ripristino della copertura dell’impianto sportivo di via Giannone, così da evitare infiltrazioni di acqua piovosa sul parquet di gioco e all’interno della struttura. Ciò fino all’importo massimo di euro 10.000 oltre iva. 2. Di verificare presso il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche Puglia e Basilicata l'iter relativo all'istanza per il finanziamento di interventi di manutenzione straordinaria su immobili comunali per l'importo di euro 200.000,00 da utilizzare per l’ammodernamento dell’impianto sportivo di via Giannone, così da programmare gli interventi per la prossima primavera, in coincidenza con la conclusione dei tornei. 3. Comunque, di prevedere, in ogni caso, gli stessi lavori, anche nell'ipotesi di mancata erogazione del finanziamento. In tale ipotesi si procederà con risorse comunali da impegnarsi sull’esercizio finanziario 2015. 4. Nelle more degli interventi la manutenzione ordinaria della copertura, dei pluviali e degli impianti di aerazione e di riscaldamento sarà particolarmente curata, anche con la presenza fissa di tecnici durante le gare ufficiali interne della squadra di basket Andrea Pasca Nardò. In particolare il tecnico incaricato dovrà recarsi presso l’impianto tre ore prima dell’orario fissato per l’inizio della gara e vi rimarrà fino alla fine del match. 5. Di dare indirizzo al Dirigente Area 1 a stipulare apposita convenzione con la società concessionaria del servizio di manutenzione degli impianti termici, integrativa del contratto già in essere, così da garantire la manutenzione dell’impianto e la presenza fissa di un tecnico come indicato al punto 4. 6. Di dare indirizzo al Dirigente Area 1 a programmare, anche con l’ausilio di tecnici esterni, la progettazione preliminare di un nuovo palazzetto dello sport con capienza 1.500 – 2.500 posti da realizzarsi sul territorio comunale. La progettazione preliminare sarà completata entro il 30 settembre 2015. Fino al 30 settembre 2015 tutti gli operatori economici interessati potranno presentare proposte relative alla realizzazione in concessione del nuovo palazzetto dello sport ai sensi dell’art. 153, comma 19, del codice dei contratti pubblici. La proposta dovrà contenere un progetto preliminare, una bozza di convenzione, il piano economico-finanziario asseverato da uno dei soggetti di cui al comma 9, primo periodo del medesimo articolo e la specificazione delle caratteristiche del servizio e della gestione (finanza di progetto). Con le stesse modalità potranno essere presentate proposte per la realizzazione di altri impianti. 7. Di rimborsare alla società Andrea Pasca Nardò i costi addebitati alla società a causa della ripetizione della gara sospesa domenica 12 ottobre, per impraticabilità del parquet dovuta a fenomeni di condensa. 8. Di rendere altresì con successiva e separata votazione palese immediatamente eseguibile il presente atto ai sensi dell’art. 134, comma 4 del D. Lgs. 267/00.”

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 18 di 1720