Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

Giornata mondiale diritti dell'infanzia e dell'adolescenza: 20/11 9.30 Piazza Salandra

logo 20 novembre 2015Città di Nardò - Ufficio stampa: Comunicato stampa del 19 novembre 2015
20 Novembre 2015 Piazza Salandra -ore 9,30- 12,30
E…venti in città 2015: tornano a Nardò le iniziative in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
 
In Piazza Salandra, a partire dalle ore 9,30 gli studenti di scuola primaria e secondaria di Nardò saranno coinvolti in azioni e momenti di riflessione, di animazione, musica e di spettacolo Una cerimonia all’insegna dell’allegria e della spontaneità.
E…venti in città 2015: tornano a Nardò le iniziative in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Un ricco programma organizzato a cura dell’Istituto Superiore Statale “N. Moccia” di Nardò e che ha coinvolto tutte le Scuole della Città in collaborazione con l’assessorato Pubblica Istruzione – Welfare del Comune. Con la ratifica della Carta dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, avvenuta il 20 novembre 1995, l’Italia si è impegnata, oltre che a promuovere con più incisività il benessere dei minori, a diffondere e a far conoscere i contenuti di questo importante documento internazionale. Dal 1998 quindi, è stata istituita la giornata del “20 Novembre”,come momento di riflessione, per adulti e minori, sui temi legati alla tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Il programma di domani a Nardò prevede la partecipazione in Piazza Salandra, a partire dalle ore 9.30, degli studenti di scuola primaria e secondaria di Nardò che saranno coinvolti in azioni e momenti di animazione, musica e di spettacolo per una sempre maggiore e consapevole sensibilizzazione sui temi legati ai diritti dei minori. Una cerimonia quindi all’insegna dell’allegria e della spontaneità. Prevista anche una serie di contributi da parte di singoli studenti. Parteciperanno alla celebrazione della giornata dei diritti dei Bambini l’assessore alla Pubblica Istruzione Carlo Falangone, e i Dirigenti delle Scuole della Città. «L’attenzione all’infanzia e all’adolescenza è una priorità nel lavoro dell’Assessorato in questi ultimi anni – ha detto l’assessore ai Servizi sociali e alla Pubblica Istruzione del Comune – :.La questione dei diritti dei bambini rimane tema centrale per ogni governo che voglia tener in debito conto le risultanze del grande mutamento della società e delle incisive trasformazioni sul tessuto familiare e sociale. Sono proprio i bambini e gli adolescenti che sempre più spesso pagano un prezzo pesante della crisi sociale ed economica. Sono felice della grande partecipazione che il tema ha suscitato nelle Scuole: per tutelare i diritti dei bambini serve l’impegno di tutti.”