Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

Decreto proclamazione lutto cittadino

lutto cittadino0Decreto Sindacale n° 38/14.12.15
Prot. 49927 Proclamazione lutto cittadino
IL SINDACO
Considerato che nella serata del 12 dicembre 2015 in un tragico incidente stradale, sulla statale 379 che collega Brindisi a Fasano, hanno perso la vita cinque persone, fra le quali la piccola Viola Casili, bimba di cinque anni, figlia del concittadino Cristian Casili, consigliere regionale. Nel sinistro sono deceduti anche i nonni materni della bimba (residenti in Tuglie) e una sorella della nonna (pure residente in Tuglie).
La tragedia ha turbato e commosso l’intera comunità cittadina, profondamente scossa da un evento così devastante accaduto in circostanze inaccettabili.
Ritenuto dover esprimere la partecipazione di questa Amministrazione e dell’intera comunità di Nardò al grave lutto, nonché il segno di vicinanza, di condivisione e di cordoglio ai familiari delle persone scomparse, duramente colpiti dalla tragica vicenda.
Ritenuto di manifestare pubblicamente il cordoglio della Città di Nardò.
Visto il D.Lgs. 267/2000,
D E C R E T A
1) Di proclamare il lutto cittadino da domenica 13 dicembre 2015 fino alla svolgimento della cerimonia funebre.
2) Si dispone l’esposizione delle bandiere a mezz’asta nella sede comunale e la partecipazione di una delegazione del Comune di Nardò ai funerali della piccola Viola Casili.
3) Fino alla conclusione della cerimonia funebre sono annullate tutte le manifestazioni di intrattenimento organizzate con il patrocinio dell’amministrazione comunale.
4) Si invitano i titolari delle attività lavorative e commerciali a sospendere l’attività per dieci minuti - dalle ore 15,00 di martedì 15 dicembre 2015 -, in coincidenza dell’inizio della cerimonia funebre.
5) Si invita a sospendere tutte le attività ludiche e ricreative per due ore dall’orario di inizio della cerimonia funebre -dalle ore 15,00 alle ore 17,00 di martedì 15 dicembre 2015-.
6) In occasione delle competizioni sportive in programma nella città fino a domenica 20 dicembre 2015, si invitano tutte le società sportive ad osservare un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del tragico incidente prima dell’inizio delle gare.
7) Si invitano i dirigenti e i docenti delle scuole cittadine, nel pieno rispetto della loro autonomia, a organizzare entro i prossimi trenta giorni momenti di confronto e riflessione sui temi della sicurezza stradale.
Lì 14/12/2015 il Sindaco f.to Avv. Marcello RISI