Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

Nardò. Il sindaco incontra i ragazzi del liceo artistico Vanoni

cal600Città di Nardò - Staff del Sindaco: Comunicato stampa del 19 gennaio 2016

Il sindaco di Nardò Marcello Risi, il vicesindaco Carlo Falangone e gli assessori Mino Natalizio, Maurizio Leuzzi e Antonio Filograna hanno incontrato questa mattina i ragazzi del Liceo Artistico Ezio Vanoni, presso la sede dell'istituto in piazza San Domenico, per consegnare agli studenti il calendario del 2016 realizzato dall'amministrazione comunale che ha come tema conduttore “arte e colore”.

Protagonista nei dodici mesi dell'anno è il patrimonio pittorico della città di Nardò, rappresentato dagli scatti del fotografo Michele Onorato.

Dalla Cattedrale alla Chiesa della Purità, dalla Chiesa del Carmine alla Chiesa di Santa Chiara, dal Seminario Vescovile al Chiostro del Monastero dei Domenicani, per finire a Palazzo Caputo: l'occhio della camera ha saputo cogliere i più suggestivi particolari di affreschi e dipinti che caratterizzano il nostro patrimonio artistico e culturale e che sono stati restituiti alla fruizione del pubblico grazie ad un attento lavoro di restauro.

È il caso ad esempio della fotografia legata al mese di marzo: il particolare di un affresco di Palazzo Caputo, che rappresenta la Madonna con Bambino e Santi, risalente al XVI secolo, portato alla luce proprio grazie a recenti lavori di restauro dai quali è emerso anche che, probabilmente, l'attuale edificio era inglobato in una chiesa.

Un dipinto del 1616 realizzato da Donato Antonio D'Orlando è stato scelto per il mese di maggio.

Dell'opera, attualmente custodita nella sagrestia della Purità, è stato colto un particolare che rappresenta l'Eterno Padre, Gesù Cristo, Santi e Confrati.

Al mese di dicembre è dedicato il particolare di un affresco che rappresenta Maria Assunta tra due schiere di Angeli. L'opera dell'artista senese Cesare Maccari risale al XX secolo e si trova nella Cattedrale.

In copertina un dipinto, attualmente custodito nella Chiesa di Santa Chiara, che raffigura l'Immacolata.