Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

Caso Cerin. Dichiarazioni del sindaco di Nardò Marcello Risi

Le vicende giudiziarie che hanno coinvolto in questi giorni i vertici della Cerin, la società di Bitonto che gestisce il servizio di riscossione dei tributi per diversi comuni, non avrà alcuna conseguenza negativa per il comune di Nardò.
È noto infatti che il nostro comune incassa direttamente i tributi.
Le somme versate dai cittadini finiscono sul conto corrente dell'amministrazione comunale, senza passaggi intermedi.
Quanto verificatosi in altri comuni, pertanto, non può assolutamente accadere nel comune di Nardò, poiché questa amministrazione è fermamente contraria ad ogni ipotesi di riscossione dei tributi comunali da parte di società private.
I contratti stipulati prima con Cerin srl e successivamente con Parsec, a seguito di regolari gare, prevedono soltanto funzioni di supporto all'ufficio.