Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

Presentata la Cavalcata storica e Fiera dell'Incoronata 2016 X edizione

Comunicato del Portavoce del Sindaco

Si è tenuta sabato mattina presso il Torrione del castello degli Acquaviva d’Aragona, sede del Museo della  Civiltà Contadina e delle Tradizioni Popolari di Nardò, la presentazione della Cavalcata Storica e Fiera dell‘ Incoronata 2016, giunta alla sua X edizione.platera cavalca

Grande entusiasmo da parte di tutti i soci ed i volontari e da parte dei turisti e degli appassionati di eventi storici, che giungono a Nardò da ogni dove per seguire questo spettacolo. "La Cavalcata Storica e Fiera dell‘ Incoronata", ha origini nel 1397 ed è stata ripresa dagli appassionati che l'hanno resa un appuntamento immancabile per l'estate neretina.
Quest'anno l’evento sarà articolato su diversi appuntamenti, e si terrà il 4, 5, 6, 7 ed 8 agosto. "Sarà protagonista - spiegano gli organizzatori - anche la Chiesa, grazie all'attenzione del Vescovo, Mons. Fernando Filograna. L'attenzione della manifestazione, infatti, sarà focalizzata anche sulla meravigliosa Chiesa dell’Incoronata, riaperta al culto dopo 50 anni" La manifestazione è stata presentata al pubblico dal presidente dell’associazione Amici Museo Porta Falsa, Riccardo Quaranta, coadiuvato dal suo vicepresidente Paolo Marzano,  da  Mario Mennonna, ideatore (assieme al compianto Paolo Zacchino) dell'intero evento.  Anima e motore della Cavalcata, anche i componenti del direttivo,  tutti presenti alla presentazione : Gregorio Caputo, Andrea Barone, Erika Sciacca, Stefania Romano.
Presenti anche le autorità politiche ed amministrative, rappresentate dall’Assessore alla Cultura e al Turismo, Francesco Plantera, che ha ringraziato "per l'impegno e la dedizione profusi da questi cittadini per una manifestazione molto apprezzata in città". Plantera ha ringraziato anche Giulia Puglia per il ruolo di raccordo svolto al fine di garantire il giusto supporto da parte dell'amministrazione comunale. "Si tratta di una iniziativa meritoria - ha spiegato Plantera - che è stata inserita nel calendario degli eventi dello spettacolo, della cultura e del turismo, che sarà presentato a brevissimo".  L'iniziativa coinvolge oltre cento figuranti e molti gruppi di animazione storica, in grado di far fare un viaggio nel tempo a chi avrà il piacere di assistere all'evento.

"Nardò - spiegano gli organizzatori - tornerà per qualche giorno a far respirare un'atmosfera di dame e cavalieri, in un salto nel tempo che vedrà la città proiettata nell’epoca del Guercio di Puglia". Un commento anche dal primo cittadino, che, impegnato in un'altra riunione, non ha potuto prendere parte alla conferenza di presentazione: "voglio ringraziare tutti per l'impegno - ha detto Pippi Mellone - assicurando che l'amministrazione è già al lavoro per rafforzare l'iniziativa e creare nuove occasioni di dialogo e scambio culturale con altre realtà, sicuro delle peculiarità che caratterizzano l'evento neretino".