Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

I 101 anni di Cesarino Bove, reduce di guerra

COMUNICATO STAMPA Martedì 11 aprile 2017

AUGURI NONNO ROSARIO! Cesarino Bove, reduce della Seconda Guerra Mondiale, ha compiuto 101 anniNonno Rosario

Ha compiuto nei giorni scorsi 101 anni Rosario Bove, ex collaboratore scolastico dell’istituto di Piazza Umberto e soprattutto tra gli ultimissimi reduci neretini della Seconda Guerra Mondiale. Cesarino, come lo conoscono tutti, ha combattuto nelle truppe italiane finendo prigioniero a Pantelleria e poi nei campi francesi del nord Africa. Restò lì per tre anni in condizioni disumane, mangiando solo qualche cucchiaio di riso al giorno e combattendo persino con la malaria. Dalla moglie Emilia ha avuto tre figli e da questi una lunga serie di nipoti e pronipoti. Ha festeggiato il 101esimo compleanno nella sua casa di via Orlando circondato dall’affetto dei familiari e di una rappresentanza dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pippi Mellone, che lo ha premiato con una targa. Grande tempra e spirito orgoglioso, al primo cittadino ha raccontato fiero di essere stato “tra i pochi che hanno iniziato e finito la guerra dalla stessa parte”.

                                                                                                                 Ufficio Stampa