Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

AREE DI SOSTA A PAGAMENTO a S. Caterina e S. Maria al Bagno.

Agevolazioni per residenti e proprietari di immobili non ubicati nelle vie con parcheggi a pagamento (modulo)

Agevolazioni per residenti e proprietari di immobili ubicati nelle vie con parcheggi a pagamento (modulo)


Per informazioni rivolgersi all'Ufficio Tecnico del Traffico Comunale
presso il Comando di Polizia Locale, Via Francesco Crispi 99.

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

Piano Comunale delle Coste. Nardò tra i primi comuni pugliesi ad ottenere l'approvazione.

Staff Sindaco | Portavoce del Sindaco

Finalmente la svolta attesa: il comune di Nardò ottiene il riconoscimento di compatibilità tra il Piano Comunale delle Coste ed il Piano Regionale delle Coste.  Si tratta di un passaggio cruciale per le politiche di crescita del territorio, che riconosce il gran lavoro fatto dai tecnici incaricati e dall'ufficio tecnico del comune. Con questo fondamentale strumento di pianificazione la Città di Nardò potrà gestire in maniera corretta e coerente la pianificazione costiera. 


Il Piano Comunale delle Coste, infatti, non è semplicemente un piano spiagge ma un grande studio che consente di proteggere e valorizzare i meravigliosi ambienti naturali dell'area costiera, assicurando uno sviluppo sostenibile in un territorio dal valore eccezionale.

Il prossimo atto da compiere sarà il passaggio nel Consiglio comunale, che avverrà nel corso della prossima seduta, e renderà il piano definitivamente approvato e cogente. 

Dal primo momento – afferma il Sindaco Pippi Mellone – abbiamo dedicato molta attenzione all'approvazione di questo strumento, tanto che, per garantire la massima celerità possibile, abbiamo preferito non apportare modifiche al lavoro già svolto, superando ogni logica di appartenenze a vantaggio della celerità e degli interessi della città".

Da oggi Nardò è tra le primissime città in Puglia a disporre di uno strumento di pianificazione in grado di portare servizi, innovazione e occupazione sul litorale neretino, nel pieno rispetto dell'ambiente.

"Voglio ringraziare tutti i tecnici che hanno collaborato alla redazione del piano: Antonio Vaglio, Andrea Vitale, Sergio Fai, e il dirigente Nicola D'Alessandro, che ha coordinato il lavoro”, dice Pippi Mellone, che aggiunge: “ringrazio, inoltre, l'apparato tecnico della Regione Puglia e la Giunta regionale, che hanno riconosciuto la validità di uno strumento così importante. Ringrazio, in particolare, il presidente Emiliano e gli assessori Piemontese, Curcuruto e Capone, che hanno seguito con attenzione questo lavoro. Grazie all'impegno di tutti Nardò ha finalmente il Piano Comunale delle Coste e, su questo argomento, la città non potrà più avere ostacoli o alibi: siamo tra i primi in Puglia a progettare il futuro!"