Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Nardog

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

AL CASTELLO LE TARSIE DI ANTONIO GERBINO

COMUNICATO STAMPA Mercoledì 9 agosto 2017

AL CASTELLO LE TARSIE DI ANTONIO GERBINO

Sino al 19 agosto le opere del maestro di Parabita, frutto dell’arte di dipingere il legnotarsia3

Da oggi al 19 agosto il Castello Acquaviva d’Aragona ospiterà al piano terra la raffinata mostra d’arte di tarsie di Antonio Gerbino (che sarà visitabile ogni giorno dalle ore 18 alle 23). Le tarsie sono un’arte semplice e preziosa, attraverso la quale l’artista coglie sfumature, striature, ombre della superficie del legno e le utilizza per comporre figure di Santi, uomini e paesaggi. Gallipoli, soprattutto, con i suoi vicoli e i suoi profili, compare spesso nelle opere dell’artista di Parabita. Ma è possibile anche incontrare l’interno di un’abitazione, una donna seminuda, antiche pratiche domestiche o angoli apparentemente anonimi di una strada del borgo antico. Questa pratica di dipingere il legno ha fatto di Gerbino un maestro elegante e creativo, capace di emozionare, di far amare la sua terra, di catturare come pochi altri il ritmo della natura e dell’animo. La sua attività artistica ha incontrato molto spesso il favore del pubblico e della critica e le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia, Francia, Spagna, Germania, Grecia, Inghilterra, Belgio, Usa, Svizzera e Austria.

                                                                                                                 Ufficio Stampa