Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

AREE DI SOSTA A PAGAMENTO a S. Caterina e S. Maria al Bagno.

Agevolazioni per residenti e proprietari di immobili non ubicati nelle vie con parcheggi a pagamento (modulo)

Agevolazioni per residenti e proprietari di immobili ubicati nelle vie con parcheggi a pagamento (modulo)


Per informazioni rivolgersi all'Ufficio Tecnico del Traffico Comunale
presso il Comando di Polizia Locale, Via Francesco Crispi 99.

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

VIOLINO, VIOLONCELLO E PIANOFORTE IN PIAZZA PIO XI La stagione concertistica prosegue domani con il concerto di Ares Trio

COMUNICATO STAMPA

Giovedì 10 agosto 2017

VIOLINO, VIOLONCELLO E PIANOFORTE IN PIAZZA PIO XI

La stagione concertistica prosegue domani con il concerto di Ares Trio

Secondo appuntamento domani, venerdì 11 agosto, con la mini stagione concertistica estiva del Comune di Nardò, che è a cura dell’Orchestra da Camera di Lecce e del Salento, diretta da Luigi Mazzotta, e che rientra nell’ambito di Nardò Incanta, la rassegna degli eventi, degli spettacoli e degli appuntamenti culturali per l’estate 2017. Alle ore 21 in piazza Pio XI (ingresso libero) è in programma l’esibizione di Ares Trio, con il violino di Nevila Cobo, il violoncello di Merita Alimhillaj e il pianoforte di Dario d’Ignazio.

Nevila Cobo è una violinista albanese che vive e lavora in Italia nel 1991, dove si è diplomata al Conservatorio Tito Schipa di Lecce. Ha svolto attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera e in orchestra. Merita Alimhillaj è una violoncellista albanese diplomata all’Accademia delle Belle Arti di Tirana. Ha svolto in Italia attività orchestrali e cameristiche e ha partecipato a numerosi eventi musicali televisivi. Nel 2000 ha costituito il Salento Melody Quartet. Dario D’Ignazio è un pianista considerato uno dei migliori di questo secolo. Si è diplomato al Conservatorio di Parma, ha partecipato e vinto numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali. Recentemente ha tenuto una serie di concerti in Romania e in Spagna conquistando critica e pubblico e nella primavera del 2016 ha iniziato il “Piano Work Tour”, che lo ha visto in una serie di concerti da solista e con orchestra in Italia, Spagna, Austria e Polonia.

                                                                                     Ufficio Stampa