Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

STAGIONE TEATRALE 2017/2018 - CABARET SACCO&VANZETTI PER IL SECONDO APPUNTAMENTO DI QUARTA PARETE

COMUNICATO STAMPA Martedì 14 novembre 2017

STAGIONE TEATRALE 2017/2018 - CABARET SACCO&VANZETTI PER IL SECONDO APPUNTAMENTO DI QUARTA PARETE

Domani (ore 21) il Teatro dei Borgia porta in scena a Nardò la storia celebre dei due migranti

Secondo appuntamento con la rassegna Quarta Parete, curata da TerramMare nell’ambito del cartellone unico del Teatro Comunale di Nardò. La compagnia Teatro dei Borgia porta in scena domani, sabato 25 novembre (ore 21), Cabaret Sacco&Vanzetti, uno spettacolo che parla di temi attualissimi, divertendo e facendo riflettere: immigrazione, pregiudizio razziale, giustizia. La vicenda narrata, molto celebre, è quella di due migranti. Si tratta però, questa volta, di migranti italiani: Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti.

Due attori raccontano, recitano e cantano: soli sul palco, rivivono gli scontri, l’amicizia e i sette anni trascorsi in carcere da due uomini, anch’essi soli. Il mito di due umili, ingiustamente condannati per un errore del sistema giudiziario americano e consegnati alla storia come eroi moderni, protagonisti di un processo che divenne, politicamente, paradigma di iniquità. Un lavoro che coniuga musica e prosa, poesia, dramma didattico e musical, azione e narrazione, prendendo linfa da tre radici: la commedia brillante, il teatro brechtiano e la storia.

Lo spettacolo è prodotto da Teatro dei Borgia in collaborazione con il Dramma Italiano di Fiume, con il sostegno produttivo di Teatri di Bari ed Eticaarte e con il patrocinio di Amnesty International. Si tratta di un lavoro di Michele Santeramo, ideato e diretto da Gianpiero Borgia, le musiche di Papaceccio MMC e Roberta Carrieri, i costumi di Manuela Paladin Šabanović, l’editing di Margherita Cristiani, sul palco Valerio Tambone e Raffaele Braia.

I biglietti sono disponibili presso il botteghino del Teatro, oltre che normalmente ogni martedì e giovedì dalle ore 16 alle 19, anche a partire da tre ore prima dell’evento. Il costo è di 10 euro per platea e palchi centrali (ridotto 8), 8 euro per i palchi laterali (ridotto 5), 5 euro per proscenio e loggione. È possibile richiedere informazioni allo stesso botteghino, in corso Vittorio Emanuele n. 22, o telefonando ai numeri 0833 571871 e 328 8248830.

                                                                                                                                     Ufficio stampa