Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

elezioni2018

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

OPERATIVA ANCHE LA CONSULTA DELLA CULTURA

COMUNICATO STAMPA Venerdì 24 novembre 2017

OPERATIVA ANCHE LA CONSULTA DELLA CULTURA

Il presidente sarà Marcello Gaballo. Completato il quadro delle consulte comunali

Pochi giorni fa si è insediata anche la Consulta della Cultura, che coadiuva l’amministrazione comunale nelle attività che riguardano la promozione e la valorizzazione della cultura e delle attività culturali. Si tratta di un organo di natura consultiva e di uno strumento di partecipazione democratica del mondo culturale cittadino, che appunto offre il proprio contributo di idee per la programmazione di attività culturali, promuove la conoscenza, la tutela e la valorizzazione delle tradizioni culturali e del patrimonio storico-artistico della città, coordina le associazioni di settore, gli enti e le istituzioni presenti sul territorio, veicola la cultura tra la cittadinanza e le scuole.

                Marcello Gaballo, rappresentante e presidente della Fondazione Terra d’Otranto, è stato eletto presidente, mentre Chiara Miglietta, rappresentante di Arci Nardò Centrale, è stata eletta vicepresidente. La Consulta, che resta in carica cinque anni, è composta dall’assemblea (rappresentanti delle associazioni culturali del territorio, delle istituzioni scolastiche e tre membri eletti dal Consiglio comunale fra le personalità del mondo della cultura), dal comitato esecutivo, dal presidente e dal vicepresidente. Il comitato esecutivo, eletto mediante votazione in seno all’assemblea, è composto da Dora Raho, Cosimo Barrotta, Cosimo Tondo, Diego D’Alessandro, Carlo Longo, Riccardo Quaranta, Paolo Marzano e Andrea De Giorgi. Il Comitato ha il compito di sviluppare le linee di indirizzo fissate dall’assemblea e proporre a quest’ultima iniziative tendenti alla migliore realizzazione delle finalità cui tende l’istituto. L’attività di segreteria è svolta da Sofia Geusa. Fanno parte della Consulta comunale della Cultura anche l’assessore alla Cultura Ettore Tollemeto e il presidente della V Commissione consiliare (Sport, Cultura, Spettacolo, Pubblica Istruzione, Politiche Sociali e Comunitarie, Servizi alla Persona, Politiche Sanitarie, Problematiche giovanili) Fabrizio Durante.

La partecipazione ai lavori della Consulta è a titolo gratuito.

                                                                                                  Ufficio stampa