Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Nardog

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

POLO PEDIATRICO, ANCHE NARDÒ SI COLORA DI ROSA E CELESTE

COMUNICATO STAMPA Giovedì 30 novembre 2017

POLO PEDIATRICO, ANCHE NARDÒ SI COLORA DI ROSA E CELESTE

Il Comune ha aderito a SoloXLoro. Tutto il Salento mobilitato per l’1, 2 e 3 dicembre

Per il secondo anno il Comune di Nardò ha aderito a SoloXLoro, iniziativa di sensibilizzazione per la realizzazione del Polo Pediatrico del Salento all’interno dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Si tratta di un progetto ideato dall’associazione Tria Corda Onlus e sostenuto da una rete sociale costituita da 24 associazioni e organizzazioni che si occupano dell’infanzia. Nelle prossime tre giornate (venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 dicembre), tutti i salentini, onorando lo slogan “coloriamo tutto di rosa e celeste”, possono aderire con piccoli e grandi interventi, da una semplice coccarda rosa e celeste sull’abbigliamento alla decorazione di una bici, dal cambiare l’immagine di profilo sui social all’esposizione dalle finestre di lenzuola o teli, dall’applicazione di un fiocco o palloncino sull’auto all’allestimento di una vetrina, dal farsi un selfie o un video in tema alla creazione a scuola di disegni. Scuole, esercizi commerciali e associazioni in tutto il Salento sono in prima fila per sostenere SoloXLoro. Il Comune di Nardò parteciperà all’iniziativa esponendo nei tre giorni uno striscione con il logo dell’iniziativa sulla facciata della ex pretura di piazza Salandra e colorando di rosa e celeste la fontana di piazza Diaz e quella di via XX Settembre. In città si registrano inoltre le adesioni dei tre Poli scolastici, dell’Unione dei Commercianti (con gli esercizi Il mondo di Birba, Coca Color e Nardò Garden), del condominio Arca Palace, dell’Esseti Pallavolo Nardò.

“Quello del polo ospedaliero dedicato alla pediatria - dice il presidente del Consiglio Andrea Giuranna - è un progetto bellissimo che merita il sostegno di tutti. Una grande sfida corale di questa terra che vede partecipare naturalmente anche la nostra città. Tutti abbiamo il diritto a una offerta sanitaria territoriale adeguata e i nostri bambini per primi. Meritano la nostra gratitudine chi ha aderito, chi lo farà in queste ore, i tanti che stanno collaborando e, a titolo personale, gli operai di Bianco Igiene Ambientale e i manutentori delle nostre fontane”.

                                                                                                  Ufficio stampa