Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

METANO, C’È LA PROROGA PER LE AGEVOLAZIONI SUGLI ALLACCIAMENTI NELLE MARINE

COMUNICATO STAMPA

Giovedì 4 gennaio 2018

METANO, C’È LA PROROGA PER LE AGEVOLAZIONI SUGLI ALLACCIAMENTI NELLE MARINE

Entro il 30 aprile costerà 600 euro più Iva, i potenziali beneficiari sono circa 780

C’è una proroga sino al 30 aprile per ottenere le agevolazioni sul costo degli allacciamenti alla rete del gas metano nelle marine di Santa Caterina e Santa Maria al Bagno. L’opportunità, già annunciata nei mesi scorsi e offerta in un primo momento solo sino allo scorso 31 dicembre, è il frutto di un accordo tra l’amministrazione comunale e 2i Rete Gas, la società concessionaria del servizio di distribuzione del gas naturale nel comune di Nardò, finalizzato a favorire l’accesso alla rete da parte degli utenti delle due marine. I tratti interessati sono 2175 metri a Santa Caterina e 4655 a Santa Maria per un totale di circa 780 potenziali beneficiari. L’agevolazione consentirà di ottenere l’allacciamento a un costo di 600 euro (più Iva) anche per le richieste pervenute dopo la messa in esercizio della rete, per un risparmio di circa il 50% sul costo effettivo. L’iniziativa, com’è noto, è valida esclusivamente sul territorio delle marine di Santa Caterina e Santa Maria al Bagno, per richieste di allacciamento standard (dieci metri).

“Invito ancora una volta i potenziali beneficiari delle agevolazioni - dice il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Oronzo Capoti - a sfruttare l’opportunità di questa proroga e a procedere con gli allacciamenti visto che dopo il 30 aprile i costi saranno praticamente raddoppiati. È un modo per contenere una spesa non trascurabile per un servizio indispensabile”.

                                                                                                         Ufficio Stampa