Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

RACCOLTA DIFFERENZIATA NELLE MARINE, INIZIA DOMANI IL “PORTA A PORTA”

COMUNICATO STAMPA Mercoledì 20 giugno 2018

RACCOLTA DIFFERENZIATA NELLE MARINE, INIZIA DOMANI IL “PORTA A PORTA”

Via da oggi i cassonetti stradali. Info point per il ritiro del kit aperto sino a fine luglio

Sarà domani, giovedì 21 giugno, il primo giorno di raccolta differenziata porta a porta nelle marine, una estensione del servizio già offerto da tempo in ambito urbano che riguarderà gli abitati di Santa Maria al Bagno, Mondonuovo, Santa Caterina, località Cafari, Torre Inserraglio (esclusi i villaggi dove è previsto l’allestimento delle isole ecologiche stradali). Le utenze interessate sono circa 3 mila. Con l’avvio del “porta a porta” Bianco Igiene Ambientale sta procedendo contestualmente alla rimozione dei cassonetti stradali e al lavaggio della sede stradale, che dovrebbero porre fine a situazioni di sporcizia e cattivo odore e permettere la riqualificazione delle strade e il ripristino del decoro, sino a oggi costantemente compromesso dai conferimenti abusivi e da una serie di comportamenti incivili.

Per consentire a tutti una informazione completa sulle corrette pratiche della raccolta differenziata e il ritiro dei kit per la raccolta (bidone grigio per il rifiuto indifferenziato, bidone giallo per plastica e carta, bidone verde per vetro e alluminio), l’info point di Bianco Igiene Ambientale in via Emanuele Filiberto n. 96 a Santa Maria al Bagno resterà aperto per tutto il mese di luglio (da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 16:30 alle 19:30, il sabato dalle 9 alle 12). Per ritirare il kit è sufficiente esibire il proprio codice fiscale. In ogni caso, i consueti recapiti telefonici di Bianco Igiene Ambientale sono a disposizione di chi ha bisogno di chiarimenti e notizie (0833 561513 e il numero verde 800 276611).

È assolutamente necessaria la piena collaborazione da parte di tutti e l’osservanza di poche regole che consentano di mettere nelle migliori condizioni gli operatori incaricati della raccolta. L’obiettivo naturalmente è avere una città pulita e rispettosa dell’ambiente, godere di un servizio espletato in maniera soddisfacente e sfruttare le ricadute ambientali ed economiche della raccolta differenziata (aumento delle percentuali di raccolta e realizzazione degli impianti pubblici avranno ripercussioni positive sui costi e quindi sulle tasche dei cittadini).

“Questo è un passaggio importante - fa sapere l’assessore all’Ambiente Mino Natalizio -con il quale, ancora una volta, misuriamo il nostro grado di civiltà e la maturità di cittadini. È importante collaborare e rispettare le regole, perché abbiamo tutto l’interesse a un servizio espletato nel migliore dei modi e a una città pulita. Non ci sono alibi e nessun comportamento irrispettoso dell’ambiente sarà tollerato, visto che le fototrappole ci consentono di monitorare la situazione e punire i trasgressori. La città è di tutti e la responsabilità di garantire il decoro deve essere di tutti, nessuno escluso”.

                                                                                              Ufficio stampa