Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

cartellone2018

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

UN WEEKEND DEDICATO AL TRIATHLON

COMUNICATO STAMPA Giovedì 4 ottobre 2018

UN WEEKEND DEDICATO AL TRIATHLON

L’evento clou domenica con il trofeo Terra d’Arneo. Modifiche alla circolazione stradale

Nardò si prepara a un fine settimana molto intenso, interamente dedicato al triathlon, allo sport e al benessere. Nelle giornate di domani e dopodomani, 5 e 6 ottobre, tutto il litorale neretino ospiterà il primo Triathlon Camp Age Group del sud Italia, cioè una serie di allenamenti collegiali di nuoto, bici da strada e corsa coordinati da allenatori della Federazione Italiana Triathlon (Fitri). Il camp è un raduno aperto a tutti i tesserati Fitri (provenienti da ogni regione), che prevede momenti di allenamento alternati con esercitazioni tecniche e didattiche oltre che teorici. Il camp sarà guidato da Andrea Gabba, team manager Age Group Italia.

Il camp è abbinato poi al secondo appuntamento del Trofeo Triathlon Silver Terra d’Arneo, che si terrà domenica 7 ottobre (a partire dalle ore 10) a Sant’Isidoro, dove si svolgeranno due gare di triathlon sprint e youth. La gara sprint quest’anno è valevole come gara rank silver, mentre i giovani potranno gareggiare sulla distanza promozionale supersprint. Entrambe le gare sono valide quali campionati regionali individuali. Oltre alle acque della baia che ospiteranno le gare di nuoto (750 metri), il percorso ciclistico si snoderà lungo la costa (20 chilometri) in direzione del parco di Portoselvaggio su un percorso tecnico ed esaltante. La frazione di corsa (5 chilometri) nell’abitato di Sant’Isidoro concluderà la gara. A seguire è in programma un delizioso legumi party dedicato agli atleti.

Il trofeo è organizzato in collaborazione con il Comune di Nardò e con i patrocini dello stesso Comune, della Provincia di Lecce e dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo e Nardò. La gara è realizzata anche grazie alla collaborazione di altre associazioni: la Scuola Cinofila Italiana Soccorso Acquatico e Ricerca Asd (Scisar) di Arnesano, Freebikers Motoclub di Tricase e i Kayak di CKCS Kayak Salento.

Questa seconda edizione dell’evento è caratterizzata da importanti momenti promozionali dedicati allo sci nautico e al wakeboard e promossi dalla Fitri e dalla Fisw (Federazione Sci Nautico e Wakeboard), con l’obiettivo di avvicinare discipline differenti e contribuire alla loro crescita. La Fisw, con la sua delegazione pugliese, farà assistenza in acqua durante la gara con l’utilizzo delle tavole di Stand Up Puddle e per tutti coloro che vorranno provare gratuitamente la disciplina del SUP metterà a disposizione i suoi istruttori federali.

“Mi sembra - commenta il consigliere delegato allo Sport Antonio Tondo - che ci siano tutti gli ingredienti per una giornata di sport e di promozione del territorio: il triathlon, la natura, l’enogastronomia, lo spettacolo, l’intrattenimento e la formazione. Come sempre, siamo dalla parte di chi fa sport e di chi utilizza positivamente le discipline sportive per “mettere in vetrina” il territorio. Il triathlon, nello specifico, è uno sport in crescita e siamo molto contenti di ospitare una gara di questo spessore”. 

In occasione di questa gara il dirigente dell’Area Funzionale n. 3 Cosimo Tarantino ha emesso un’ordinanza (n. 420 del 4 ottobre) con divieti e prescrizioni alla circolazione. In particolare, è disposta la sospensione temporanea della circolazione stradale nella giornata di domenica 7 ottobre a partire dalle ore 9 su via Leuca, strada provinciale n. 286 nella tratta compresa tra l’intersezione con Via Giusti e sino all’intersezione con strada La Riggia, bretella di collegamento tra strada 286 e strada Masseria Brusca, strada Masseria Brusca sino all’intersezione con strada provinciale n. 112 e ritorno su s.p. 286, via Madonna del Rosario, via Fragna Grande, via Valle D’Itria, via Trani, via Ugento, via S. Nicola, via Sorrento, via Terracina, via Lavinio, via Positano, via Campo Marino e ritorno su via Leuca. In ciascun punto del percorso la sospensione della circolazione avrà la durata strettamente necessaria al transito dei concorrenti.

L’ordinanza dispone inoltre il divieto di accesso dalle ore 9 alle 15 su via Leuca, via Valle D’Itria, via Trani, via Ugento, via S. Nicola, via Sorrento, via Terracina, via Lavinio, via Positano, via Campo Marino. I veicoli provenienti da Porto Cesareo con direzione S. Caterina hanno l’obbligo di svoltare a sinistra su via Giusti; i veicoli in circolazione su via Giusti provenienti da Copertino hanno l’obbligo di svoltare a destra su via Marsala; i veicoli provenienti da S. Caterina giunti all’altezza dell’intersezione con strada Croce dell’Alto hanno l’obbligo di svoltare a destra e di proseguire la marcia sulla stessa strada; i veicoli in circolazione su strada La Riggia, su via Federico II e su via Sindaco Antico, giunti all’altezza delle rispettive intersezioni con strada Cucchiara, hanno l’obbligo di svoltare a sinistra e di proseguire la marcia sulla stessa strada Cucchiara direzione Santa Caterina; infine, i veicoli che circolano sulla strada provinciale n. 112, in prossimità delle intersezioni con strada Masseria Brusca, via Fragna Grande e via Madonna del Rosario hanno l’obbligo di proseguire sulla stessa strada provinciale.

                                                                                Ufficio stampa