Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

NOI CON VOI, IL BANDO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DI UTENTI DEBOLI

COMUNICATO STAMPA Giovedì 17 gennaio 2019

NOI CON VOI, IL BANDO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DI UTENTI DEBOLI

Possono partecipare associazioni di volontariato e cooperative sociali. Scadenza 28 gennaio

È stato pubblicato l’avviso pubblico per la manifestazione di interesse per l’affidamento del servizio Noi con voi, cioè il servizio di trasporto sociale di utenti deboli (anziani, disabili e di tutti coloro che sono impossibilitati a muoversi per ragioni fisiche, psichiche, sociali e familiari).

Il servizio di trasporto può essere effettuato sia in forma collettiva che individuale, secondo le esigenze e la destinazione richiesta. I trasporti dovranno essere effettuati indicativamente nelle fasce orarie concordate con gli utenti, utilizzando i mezzi attrezzati concessi in comodato gratuito al Comune di Nardò dalla società GMS. Si tratta di un autoveicolo per il trasporto dei disabili (un Fiat Doblò idoneo per il trasporto di tre passeggeri) e di un altro autoveicolo (una Fiat Punto). I mezzi sono messi a disposizione grazie alle risorse finanziarie derivanti dalla locazione ad aziende e operatori economici del territorio di spazi pubblicitari sulla superficie esterna dei mezzi.

Possono presentare istanza di partecipazione (entro lunedì 28 gennaio) i soggetti iscritti nei registri regionali delle associazioni di volontariato da almeno un anno e che dimostrino, attraverso il progetto, attitudine e capacità operativa nonché le cooperative sociali, sempre costituite da almeno un anno. La stipula della convenzione non prevede alcuna forma di compenso, ma solo la messa a disposizione del mezzo coperto da bollo, assicurazione, manutenzione ordinaria e straordinaria.

La documentazione da presentare ai fini della partecipazione è desumibile dal testo integrale dell’avviso, al link https://goo.gl/JB9mHS. Il progetto presentato sarà valutato da una commissione appositamente nominata sulla base dei criteri delle modalità di gestione ed esecuzione del progetto, dell’esperienza, del numero dei volontari messi a disposizione, delle proposte migliorative, del grado di radicamento sul territorio. Per informazioni sull’avviso è possibile contattare il numero di telefono 0833 838434.

“Manca l’ultimo step - evidenzia l’assessore alle Politiche Sociali Maria Grazia Sodero - per avviare un progetto di grande utilità sociale, una preziosa opportunità per tanti nostri concittadini e anche per la mission dell’amministrazione, relativa all’autonomia e all’integrazione delle persone diversamente abili, degli anziani e di tutte le persone svantaggiate”.

                                                                                      Ufficio stampa