Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Portale

Nardò: Medaglia d'oro al Merito civile

Nardò è stata insignita della Medaglia d’Oro al Merito Civile dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, il 27 gennaio 2005, Giorno della Memoria, con la seguente motivazione:
 
"Negli anni tra il 1943 ed il 1947, il Comune di Nardò, al fine di fornire la necessaria assistenza in favore degli ebrei liberati dai campi di sterminio, in viaggio verso il nascente Stato di Israele, dava vita, nel proprio territorio, ad un centro di esemplare efficienza. La popolazione tutta, nel solco della tolleranza religiosa e culturale, collaborava a questa generosa azione posta in essere per alleviare le sofferenze degli esuli, e, nell'offrire strutture per consentire loro di professare liberamente la propria religione, dava prova dei più elevati sentimenti di solidarietà umana e di elette virtù civiche.”

Faturazione elettronica

pdfAvviso_fatturazione_elettronica.pdf72.2 KB

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214.
In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato delle fattura elettronica” del citato DM n. 55/2013.
Dal 31 marzo 2015 al 30 giugno 2015 questa amministrazione potrà ancora procedere al pagamento delle fatture cartacee purché emesse prima del 31 marzo 2015 anche se ricevute dopo tale data.
Dal 1° luglio 2015 non si potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.
A tal fine, così come riportato sul sito dell’IPA nella pagina relativa al Servizio di Fatturazione Elettronica (http://www.indicepa.gov.it/ricerca/dettaglioservfe.php?cod_amm=c_f842) si comunica che per il Comune di Nardò il

Codice Univoco Ufficio è: UFNLRR


Inoltre ai sensi dell’art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014, al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le PA dovranno riportare:

  1. il Serizio che ha provveduto ad ordinare la spesa
  2. il numero e la data della determinazione dirigenziale di assunzione dell’impegno, o affidamento del servizio
  3. il numero di impegno di spesa
  4. il Protocollo della Pratica (se presente)
  5. la data di scadenza del pagamento
  6. l'IBAN del conto corrente dedicat
  7. il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010
  8. il codice unico di progetto (CUP), per le fatture relative a opere pubbliche.


Pertanto questa Amministrazione non potrà procedere al pagamento delle fatture elettroniche che non riportano i codici CIG e CUP, ove previsto.


Il Segretario Generale
Avv. Giuseppe Leopizzi

Amministrazione Trasparente

2013 04 19 Amministrazione Trasparente 2

In queste pagine vengono riportati i dati e i documenti previsti dal decreto legislativo del 14 marzo 2013, N. 33 " Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni", come modificato dal D. Lgs. n. 97/2016, nell'ottica di un'amministrazione aperta, al servizio del cittadino.

Al fine di ridurre i rischi di usi indebiti dei dati personali pubblicati online in attuazione degli obblighi di trasparenza amministrativa e secondo quanto stabilito dal Garante per la protezione dei dati personali nelle “Linee guida in materia di trattamento di dati personali, contenuti anche in atti e documenti amministrativi, effettuato per finalità di pubblicità e trasparenza su sito web da soggetti pubblici e d altri enti obbligati”, i dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d.lgs. n.36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali medesimi.

Non è consentito utilizzare per fini commerciali, di propaganda elettorale o comunque per ragioni non pertinenti alla trasparenza i recapiti, i numeri telefonici o gli indirizzi di posta elettronica del personale del Comune e dei titolari di incarichi politici o di esercizio di poteri di indirizzo politico.

Presidente del Consiglio Comunale

Competenze del Presidente del Consiglio e dei Vice Presidenti.

Il Presidente del Consiglio convoca e presiede il Consiglio Comunale.

In sua assenza o impedimento il Consiglio è convocato e presieduto dal Vice Presidente vicario.
La prima seduta è convocata dal Sindaco.
Le competenze sono previste dall'art. 16 dello Statuto Comunale.

Presidente del Consiglio Comunale Andrea Giuranna pdfDelCC_2017_84_v8_elezione_presidente_consiglio_2017.pdf137 KB12/10/2017, 12:59

Vice Presidente Vicario

Eleonora Colazzo 

odtDelCC_2019_59_v5_elezione_vice_presidente_vicario.odt65.14 KB03/10/2019, 09:04


Vice Presidente Giancarlo Marinaci

Delibera C.C. n° 65/06.08.16 

345069_ATT_000349862_56534_Elezione_Presidente_Consiglio_Comunale_e_Vice_Presidenti.pdf

345070_ATT_000349862_56535_verbale_stenografico_elezione_Presidente_Consiglio.PDF